Da diverso tempo ormai siamo a conoscenza della trasposizione di Death Note in un film da parte di Netflix. Il 22 marzo 2017 Netflix aveva pubblicato un teaser sul proprio canale YouTube che, in quanto tale, non rivelava quasi nulla sul film.

Il film, diretto da Adam Wingard, è un film originale ispirato al celebre manga omonimo ideato e scritto da Tsugumi Ōbae disegnato da Takeshi Obata.

Ieri è apparso in rete il primo trailer ufficiale, lungo ben 2 minuti e 7 secondi, che inizia a darci qualche indizio in più su come Netflix abbia adattato uno dei manga più amati in un film.

Ecco il trailer:

Come ogni trasposizione di un manga tanto conosciuto, non sono mancate le reazioni dei tanti fan, tra critiche e speranze.

C’è ovviamente una grossa parte di fan che ha paura che l’adattamento possa stravolgere troppo l’idea alla base di Death Note: il protagonista sembra avere caratteristiche differenti rispetto al Light/Kira originale, L è invece completamente cambiato non solo nell’aspetto (è di colore) ma anche nel modo di vestire e di muoversi.

Alcune reazioni sul web:

Light é figo, non emo! Netflix, non rovinarcelo con questa roba qui.

L nero? L è PALLIDO! Non sono razzista, voglio solo dare giustizia ad L, perché se la merita.

Solo a me sembra che Light e Misa siano innamorati? cos’è questa trashaggine? Non é mica una storia d’amore.

La solita americanata..

In breve death note all’Americana con militare a destre e sinistra esplosioni a caso palazzi che crollano

Insomma, avete capito. D’altronde gli appassionati sono scottati dai troppi adattamenti “all’americana” andati male. Ricordate Dragonball Evolution? Dei Super Sayan a cui siamo abituati c’era davvero poco, con dinamiche e protagonisti che sembravano usciti da uno strano mix malriuscito di Fast & Furious e Power Rangers.

Tuttavia ci sono i fan speranzosi, che confidano nelle qualità di Netflix, che è assolutamente in grado di portare dei contenuti di un certo livello. I maggiori complimenti sono arrivati per Willem Defoe che doppierà Ryuk, lo shinigami (divinità della morte) che guida Light nella scoperta del quaderno della morte.

Certo non si può giudicare il film da un trailer, ma rispetto a quello visto con altre trasposizioni questo Death Note sembra almeno guardabile/godibile: i più affezionati avranno sempre qualcosa da ridire (ed è giusto così).

Questa trasposizione di Netflix non è il primo tentativo di rendere Death Note un film. In Giappone infatti è già uscita una trilogia di film che, seppur dal risultato qualitativamente discutibile, sembra molto più fedele alla trama ed ai personaggi originali del manga.

Death Note di Netflix sta arrivando. Con un post su Facebook, Netflix Italia ha fatto sapere che il film sarà disponibile dal 25 agosto per tutti i suoi abbonati. Sperando sia un successo…

Ti invieremo un' email a settimana, puoi cancellare l'iscrizione in qualunque momento.

Potrebbe interessarti anche:


Partecipa alla discussione: