Xiaomi di certo non ha bisogno di presentazioni. Produttore leader di smartphone in Cina, l’ azienda orientale sta pian piano ampliando il numero di mercati in cui investire. Il vice presidente di provenienza Google, Hugo Barra, inizia infatti a comprendere l’ importanza di portare anche in altre zone del globo i prodotti Xiaomi, I quali iniziano ad essere conosciuti ed apprezzati dagli utenti. Il mercato Brasiliano sta per essere colonizzato dagli smartphone della casa cinese, mentre ottima sembra essere la risposta dei clienti indiani ai nuovi dispositivi Xiaomi.

Xiaomi con Android One- “E’ solo questione di tempo”

Xiaomi con Android One
Quanto dovremmo attendere prima di vedere Xiaomi con Android One?

I progetti di Hugo Barra sono però ancora più ambiziosi. Sembra infatti che il vice presidente in questione e le alte carica della società abbiano intenzione di proporre presto un device con a bordo Android One, il sistema operativo ideato da Google per gli smartphone low-cost, i cui aggiornamenti sono seguiti dalla stessa casa di Mountain View.

Ciò permetterebbe a Xiaomi di attrarre un numero maggiore di utenti, soprattutto quelli dei Paesi in Via di Sviluppo. Le dichiarazioni del vice presidente  si sono però spinte oltre; in particolare hanno permesso di delineare la figura di Jai Mani, nuovo dipendente proveniente da Google. Il suo ruolo sarebbe quello di ottimizzare la MIUI, il software in generale, e soprattutto di migliorare i servizi riservati al mercato indiano.

Via
Ti invieremo un' email a settimana, puoi cancellare l'iscrizione in qualunque momento.

Potrebbe interessarti anche:


Partecipa alla discussione: