La Disney aveva annunciato che sarebbe arriva una grossa novità a giorni e, solo tre ore fa, ha svelato ufficialmente il suo nuovo progetto: si chiama Disney Infinity, una nuova linea di videogiochi in cui i bambini (ma anche i grandi) potranno mischiare in un unico gioco i numeri personaggi protagonisti delle più famose pellicole cinematografiche d’animazione di casa Disney.

Disney Infinity sarà multipiattaforma non solo per via del fatto che sarà disponibile dalla prossima estate sulle console di maggior successo (Xbox 360, Playstation 3, Wii e Wii U) ma anche perché ingloberà a sè l’utilizzo della piattaforma web e di quella mobile. Come annuncia il sito ufficiale, i primi tre mondi giobali saranno quelli de Il Pirata dei Caraibi, de Gli Incredibili e il mondo universitario di Monsters & Co.. Per selezionare il proprio personaggio preferito (ne esiste una vastissima gamma, ndr.) dovrete posizionare l’action figure che rappresenta il personaggio da voi scelto su un dock, un po come già succede per altri videogiochi (vedi Skylanders).

Durante il periodo di lanciodi Disney Infinity, saranno più di venti i personaggi disponibili con i tre mondi già citati, ognuno contenente personaggi e ambienti combinati. Ogni mondo ovviamente avrà le sue caratteristiche: se nel quadro de Gli Incredibili avremo la possibilità di combattere con giganteschi nemici, in quello del Pirata dei Caraibi si potrà esplorare l’oceano e fare battaglia navali.

Disney Infinity potrà essere giocato in modalità Single player e Multiplayer e vedrà due sezioni principali: quella volgarmente definita Storia (con tanti mini-games e sfide da superare) e l’altra definita Scatola dei Giochi (o Toy Box) dove i giocatori potranno sbizzarrirsi nel creare e personalizzare a proprio piacimento il proprio mondo di gioco.

Chissà che ci scappi una presentazione ufficiale al prossimo E3 2013 di Los Angeles…?!

Disney Infinity – video

http://youtu.be/Mq6Ct4_YMIQ

Disney Infinity – foto

Ti invieremo un' email a settimana, puoi cancellare l'iscrizione in qualunque momento.

Potrebbe interessarti anche:


Partecipa alla discussione: