Il suo nome è Cecilia Abadie ed è una delle prime persone a possedere i Google Glass grazie all’iniziativa Google glass Explorer. Mentre guidava con i Glass è stata fermata e multata dalla California Highway Patrol per motivi di “distrazione alla guida” ed ovviamente i colpevoli sono proprio i Google Glass che la donna indossava.

Stando al poliziotto i Google glass sarebbero come “guidare con uno schermo TV che ti blocca la visuale”. Ovviamente l’incidente di per se non è molto grave, infatti oltre alla multa non vi sono state ripercussioni su Cecilia ( che tra l’altro è stata multata principalmente per i limiti di velocità non rispettati ), tuttavia l’evento solleva sicuramente un’interessante punto di riflessione.

Già dal prossimo anno i Google Glass inizieranno a diffondersi nelle nostre vite. Così come oggi è vietato ( o comunque è buona educazione )  tenere smartphone spenti durante proiezioni di film o conferenze, anche i Google Glass solleveranno diversi interrogativi, sopratutto per la privacy. Mentre gli utenti che hanno già provato i Glass sostengono che non distraggano alla guida, sia il Delaware che il West Virginia hanno già fatto passare delle leggi che vietano l’utilizzo dei Glass sulla strada.

Cosa succedere quando i Glass prenderanno piede? Qual’è il vostro punto di vista? Intanto qui sotto vi lasciamo con la multa di Cecilia dove si può leggere la voce “Google Glass”

Screen_Shot_2013-10-29_at_11.08.32_PM

Ti invieremo un' email a settimana, puoi cancellare l'iscrizione in qualunque momento.

Potrebbe interessarti anche:


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Scrivi il tuo nome