Ricordate il super smartphone essenziale? Quello sviluppato da Andy Rubin, il padre di Android, la mente da cui tutto questo dolce mondo è partito. Essential Phone sarà anche bellissimo, borderless all’inverosimile ma pare non convincere il mercato USA.

I motivi di una performance poco pronunciata sono tanti: fin dalle prime impressioni il device è risultato costruito estremamente bene, un pezzo di hardware importante ma è cascato proprio sul software.

Proprio il software stock è ciò che su Essential Phone non va. Manca ottimizzazione per una semplice, pura versione di Android Nougat completamente liscia. Un secondo fattore che ha rallentato la corsa di Essential Phone è la fotocamera, la doppia fotocamera.

Essential Phone

Anche dopo numerosi aggiornamenti Essential non è ancora riuscita a far rendere al meglio l’hardware della sua doppia fotocamera, nemmeno il modulo della camera a 360° funziona a dovere.

In un mercato molto competitivo, quando le cose non vanno per il verso giusto c’è una sola cosa da fare. Il classico taglio di prezzo. Essential Phone sarà disponibile sul sito ufficiale Essential a 499 Dollari, ben 200 Dollari in meno al suo prezzo di listino. L’azienda ha comunicato anche una sorta di cashback per chi ha acquistato lo smartphone a prezzo pieno dimostrando cura e attenzione per il cliente.

Ad un prezzo di 499 Dollari, quel tipo di hardware e quel design iniziano a cambiare prospettiva. Considerando che con molta probabilità non manca troppo tempo per l’arrivo ufficiale di Essential Phone in Europa, il device con il nuovo riposizionamento di prezzo è tornato ad essere intrigante.

Ti invieremo un' email a settimana, puoi cancellare l'iscrizione in qualunque momento.

Potrebbe interessarti anche:


Partecipa alla discussione: