Se abbiamo un dispositivo Samsung e utilizziamo la funzionalità “Find My Mobile” ( Trova Telefono ) forse sarebbe il caso di disabilitarlo momentaneamente. L’allarme arriva sia dal NIST (National Institute of Standards and Technology) che dal ricercatore Mohamed Baset che avvisano di un exploit  che permette di bloccare, far squillare o cancellare da remoto il contenuto di un dispositivo Samsung.

A quanto pare l’applicazione non controllerebbe le informazioni sul codice di blocco che riceve e un malintenzionato può inviare traffico dati per prendere il controllo del nostro dispositivo. Dal momento che il servizio si attiva quando ci registriamo con un account Samsung ci sono buone chance di essere vulnerabili a questo exploit.

Samsung è già stata avvisata della questione ed è già al lavoro per correggere il servizio ma per il momento l’unica soluzione per dormire sonni tranquilli senza ritrovarci con il dispositivo bloccato o cancellato è quello di disabilitarlo. In alternativa vi suggeriamo app quali Cerberus O Avast per la protezione anti-ladro per rimpiazzare Find My Mobile di Samsung. Qui sotto un video che mostra l’exploit in esecuzione.

Via
Ti invieremo un' email a settimana, puoi cancellare l'iscrizione in qualunque momento.

Potrebbe interessarti anche:


Partecipa alla discussione: