E’ durante il secondo Keynote Samsung del CES 2013 che l’azienda coreana ha tolto i veli a quello che rappresenta uno degli apripista di questo 2013 in ambito mobile, infatti è stato annunciato il nuovo Exynos 5 con processo produttivo a 28nm e ben 8 core al suo interno.

Exynos 5 OctaCore si basa sulla tecnologia ARM big.LITTLE  con chip Cortex A15. Nonostante gli 8 core di potenza, la produzione a 28 nm minimizza il consumo energetico garantendo un’ottima autonomia. Samsung annuncia che le performance grafiche sui giochi 3D sono il doppio rispetto a qualsiasi altra soluzione SoC presente al momento.

Sul palco è salito Dr Woo che ha mostrato alcune potenzialità del chipset Exynos 5 durante la riproduzione video in HD e con alcuni titoli in 3D. Anche se al momento non abbiamo  ulteriori dettagli, è lecito presupporre che questo chip possa essere alla base del nuovo Galaxy S IV e di sicuro i nuovi Exynos 5 saranno un degno avversario anche per le recenti soluzioni come il Tegra 4.

Finalmente i rumor sui nuovi Exynos 5, che erano iniziati già da novembre trovano conferma in questo chipset con un setup doppio quad-core: 1,8GhzA15 per il lavoro sporco e 1,2Ghz A7 per i carichi più leggeri. Non resta che attendere i primi Benchmark per vedere la potenza su carta di questi piccoli mostri di potenza.

Ti invieremo un' email a settimana, puoi cancellare l'iscrizione in qualunque momento.

Potrebbe interessarti anche:


Partecipa alla discussione: