Il social network di Mark Zuckerberg miete un’altra vittima. Dopo aver acquistato numerosissime realtà online fra cui l’astro nascente Instagram, ha da poco acquistato il sito Face.com, ma non per il concorrenziale nome che questo dominio porta con sè ma per il prodotto che il sito offre: la società infatti ha programmato un sosfiticato sofware per il riconoscimento facciale, ovvero in grado di identificare il volto di una persona da materiale fotografico. Il servizio andrà sicuramente a raffinare quello già presente negli attuali caricamenti di foto negli album delle pagine profilo e, in aggiunta, integrerà il riconoscimento dei volti anche sulle immagini caricate sulle pagine pubbliche (fanpage).

La stessa Face.com si dice contenta di questo avvenimento, sul loro blog ufficiale infatti pubblicano questa nota:

Face.com è stata acquisita da Facebook!
La nostra missione è ed è sempre stato quella di trovare  nuovi modi per sorprendenti e per rendere il riconoscimento facciale un divertimento, coinvolgendo parte della vita delle persone oltre ad incorporare notevole tecnologia in prodotti di consumo quotidiano. Con Facebook continueremo a perseguire questa missione e non potremmo essere più felici di così.

Tanta belle parole circolano sul sito ma rimane fra gli internauti un forte dubbio: quanto ha sborsato Zuckerberg questa volta? Beh, questo non è dato saperlo…

Ti invieremo un' email a settimana, puoi cancellare l'iscrizione in qualunque momento.

Potrebbe interessarti anche:


Partecipa alla discussione: