Screenshot_6

A Mark Zuckerberg non deve essere andata a genio l’idea di non essere riuscito a mettere le mani sopra Snpachat, l’app che permette di inviare immagini che si autodistruggono dopo qualche secondo. Ecco quindi che Facebook cerca di imitare l’app in questione con Slingshot, un’app di condivisione foto e video che tuttavia nasconde una curiosa modalità di condivisione dei contenuti.

Il meccanismo alla base di Slingshot è molto semplice: una volta che manderemo una foto o video a qualcuno, questo dovrà prima inviarci un’altro contenuto indietro prima di poter visualizzare cosa gli abbiamo mandato. Inoltre, una volta che avremo visto l’immagine e la chiuderemo, questa sarà persa per sempre  ( più o meno ). L’app supporta anche le risposte rapide ed il tutto è accompagnato dalla gesture della fionda per condividere i nostri contenuti.

Se volete provare Slingshot potete scaricarlo da questo .apk visto che in Italia non è ancora scaricabile dal Play Store.

Ti invieremo un' email a settimana, puoi cancellare l'iscrizione in qualunque momento.

Potrebbe interessarti anche:


Partecipa alla discussione: