Gli scienziati del DESY (il più grande centro di fisica delle particelle in Germania) sono riusciti ad entrare nel Guinness World Record per il film più veloce. Per realizzarlo hanno utilizzato un laser a raggi X e un fascio di luce.

Sparando un raggio su una deviazione minuscola (0,015 millimetri) e ritardando il suo arrivo per 50 femtosecondi, sono riusciti a catturare ben 2 frame della sequenza. Okay, due fotogrammi non è esattamente il Signore degli Anelli, ma è comunque l’intervallo più piccolo mai registrato. Questa tecnica non verrà utilizzata tanto presto ad Hollywood, comunque, ma sarà utile per scattare immagini subatomiche di processi molecolari o per registrare reazioni chimiche ultra veloci.

Ti invieremo un' email a settimana, puoi cancellare l'iscrizione in qualunque momento.

Potrebbe interessarti anche:


Partecipa alla discussione: