La versione finale di Firefox 19 è appena stata rilasciata, ma Mozilla è già al lavoro sulla versione successiva, Firefox 20, uscita oggi in versione beta.

La nuova release include una nuova scheda di navigazione privata con tab, che consente si alternare tra le schede normali e private all’interno della stessa sessione, tasti di scelta rapida personalizzabili per la schermata iniziale ed il supporto per altri dispositivi, in particolare per quelli ARMv6.

Il browser inoltre abbassa i requisiti minimi, includendo il supporto per telefoni di fascia bassa: processore a 600MHz, 384MB di memoria e un display QVGA.

Scaricala da qui.

Ti invieremo un' email a settimana, puoi cancellare l'iscrizione in qualunque momento.

Potrebbe interessarti anche:


Partecipa alla discussione: