In occasione di Baselworld, il Salone Internazionale dell’Orologeria e della Gioielleria di Basilea, si è tenuta presso l’Headquarter europeo di Fossil Group una speciale tavola rotonda, “The Future Of The Wrist – A conversation about the reinvention & reimagining of the watch industry”, che ha raccolto quattro esponenti di spicco del settore in una conversazione su smartwatch, influencer, design e, in particolare, su come il concetto di orologio si svilupperà in futuro.

“The Future of the Wrist” ha coinvolto:

  • Steve Evans, Executive Vice President, Fossil Group
  • Miles Barr, Engineering Director WearOS, Google
  • Dave Murray, Executive Vice President, Europe, rewardStyle
  • Georgie Barrat, Presenter on The Gadget Show
  • Kinvara Balfour, Host, Trend and Tech Expert

Dall’incontro è emerso che uno dei fattori decisivi nel futuro design degli smartwatch sarà la capacità di creare prodotti in grado di rispondere alle esigenze dei consumatori, evoluzione che avverrà, secondo i partecipanti alla tavola rotonda, su diversi piani.

Per raggiungere questo livello di trasformazione, Fossil Group continua a lavorare a stretto contatto con il team di Google. Miles Barr, Engineering Director WearOS di Google e Steve Evans, Executive Vice President di Fossil Group hanno spiegato come, grazie alla collaborazione tra le due aziende, si arriverà a una più ampia comprensione dei bisogni dei consumatori e dei servizi che richiedono.

Ad oggi è emerso che due fattori principali giocano un ruolo importante per la futura integrazione dello smartwatch nella vita quotidiana: il design e la connettività.

L’estetica di un orologio rappresenta un aspetto decisivo nella scelta del proprio acquisto, poiché al polso non si desidera soltanto un dispositivo tecnologico. Il consumatore cerca un orologio che sia anche alla moda e che possa in più essere personalizzato a seconda del proprio stile.

Emporio Armani Connected Recensione
Recensione Emporio Armani Connected - Il luxury smartwatch esclusivo
Indossare tecnologia firmata Emporio Armani fa la differenza in campo wearable. Emporio Armani Connected è il canone da rispettare.

Emporio Armani Connected recensione

La presentatrice del programma TV “The Gadget Show”, Georgie Barrat, ha affermato che comprerebbe un orologio solo nel momento in cui superasse il cosiddetto “wedding test”, ovvero se il suo design le piacesse a tal punto da poter essere indossato anche in occasione di un matrimonio. L’importanza crescente dell’estetica ha una ragione principale secondo Georgie Barrat:

Molti produttori di orologi tradizionali stanno entrando nel mercato degli smartwatch. E il design sarà un elemento importante su cui dovranno puntare, perché non tutti i consumatori vogliono un computer al loro polso.

Oltre al design, i relatori hanno anche parlato di funzionalità e connettività, due aspetti che in futuro saranno sempre più importanti per l’utente. Una delle maggiori richieste dei consumatori, soprattutto tra le generazioni più giovani, è la necessità di essere connessi in ogni momento della giornata.

I consumatori desiderano essere connessi in ogni momento della loro quotidianità. Proprio come la rivoluzione mobile, vedremo un frammento di tecnologia in ogni cosa, specialmente nei dispositivi indossabili.

Oserei dire che nei prossimi 5 anni gli smartwatch diventeranno i principali gadget personali e i telefoni passeranno in secondo piano.

Georgie Barrat, Presenter on The Gadget Show

Ti invieremo un' email a settimana, puoi cancellare l'iscrizione in qualunque momento.

Potrebbe interessarti anche:


Partecipa alla discussione: