Per risolvere il clamoroso bug del cambiamento automatico del volume sul nuovissimo Galaxy Nexus, sembra che Samsung abbia ritardato di qualche ora la distribuzione del dispositivo, richiamando indietro i modelli per un aggiornamento dell’ultim’ora.

La notizia proviene direttamente dal rivenditore Handtec, uno dei distributori di Samsung. Nel suo ultimo aggiornamento del blog, il negozio ha detto che Samsung sta “flashando” i Galaxy Nexus, prima di spedire un nuovo lotto di telefoni ai rivenditori la prossima settimana.

Quello che non è chiaro è: se si tratta di un fix software, perchè Samsung avrebbe richiamato i lotti già distribuiti, invece di mandare l’update ai terminali col metodo classico “over the air”?

Rimani aggiornato in tempo reale sulle offerte tech grazie al nostro canale Telegram!

Ti invieremo un' email a settimana, puoi cancellare l'iscrizione in qualunque momento.

Potrebbe interessarti anche:


LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here