E’ sicuramente uno degli esperimenti più bizzarri, ma l’Università di Erlangen in Germania è riuscita a bypassare il pin di sblocco di un Galaxy Nexus raffreddando il dispositivo. L’esperimento è stato eseguito su un Galaxy Nexus di Samsung con l’ultima versione di Android ( 4.2.2 ) che è stato rapidamente portato alla temperatura di -15° e poi riavviato.

Questo ha permesso agli studiosi di bypassare il codice di sblocco e accedere completamente al dispositivo. Ma come è possibile? A quanto pare la bassa temperatura aumenta il tempo necessario alla RAM per svuotare i dati che ha in memoria e un rapido reboot del dispositivo quando ha ancora questi dati in memoria avrebbe permesso lo sblocco del dispositivo. Secondo Tilo Mueller,uno dei ragazzi impegnati in questo test, questo metodo è più difficilmente riproducibile sui dispositivi Apple, anche se non è esclusa la possibilità. La notizia è sicuramente interessante se fosse confermata anche dagli stessi sviluppatori. Per ora potete anche togleire il vostro smartphoen dal congelatore.

Source

Ti invieremo un' email a settimana, puoi cancellare l'iscrizione in qualunque momento.

Potrebbe interessarti anche:


Partecipa alla discussione: