E’ sicuramente uno degli esperimenti più bizzarri, ma l’Università di Erlangen in Germania è riuscita a bypassare il pin di sblocco di un Galaxy Nexus raffreddando il dispositivo. L’esperimento è stato eseguito su un Galaxy Nexus di Samsung con l’ultima versione di Android ( 4.2.2 ) che è stato rapidamente portato alla temperatura di -15° e poi riavviato.

Questo ha permesso agli studiosi di bypassare il codice di sblocco e accedere completamente al dispositivo. Ma come è possibile? A quanto pare la bassa temperatura aumenta il tempo necessario alla RAM per svuotare i dati che ha in memoria e un rapido reboot del dispositivo quando ha ancora questi dati in memoria avrebbe permesso lo sblocco del dispositivo. Secondo Tilo Mueller,uno dei ragazzi impegnati in questo test, questo metodo è più difficilmente riproducibile sui dispositivi Apple, anche se non è esclusa la possibilità. La notizia è sicuramente interessante se fosse confermata anche dagli stessi sviluppatori. Per ora potete anche togleire il vostro smartphoen dal congelatore.

Source

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here