La tecnologia dei display AMOLED sviluppata da Sasmung permette di avere una resa dei colori davvero eccezionale se paragonata ai tradizionali LCD, tuttavia quest’ultimi sono molto più stabili nei consumi energetici, a differenza dei display AMOLED che variano il proprio consumo in base ai colori visualizzati sul display. Sopratutto quando vi è una tendenza cromatica dominate di bianchi ( come nei siti web ) il consumo dei display AMOLED si impenna notevolmente, a differenza dei display LCD che mantengono costante i consumi indifferentemente dalle immagini mostrate.

Ma questo potrebbe presto cambiare con il Galaxy s III e con le nuove scoperte di Samsung in questo ambito. Samsung sta per utilizzare dei pixel fosforescenti nei prossimi display Super AMOLED HD PlusHD con cui sarà equipaggiato il GS3. Questo permetterà di ottenere consumi simili a quelli dell’LCD a intensità di luce media, che si traduce in un grande risparmio energetico. Il display del Samsung Galaxy S III misurerà 4.6 pollici con densità di pixel pari a 319ppi, grazie alla disposizione matrice RGB dei subpixel: questa tecnologia permetterà di farci risparmiare un pò di batteriù e finalmente potrà tornare a reggere testa ai display IPS-LCD come quelli dell’iPhone 4/4s.

via

Ti invieremo un' email a settimana, puoi cancellare l'iscrizione in qualunque momento.

Potrebbe interessarti anche:


Partecipa alla discussione: