Da una stretta collaborazione tra GIGABYTE e Intel sono arrivati segnali estremamente positivi per l’overclock del processore Intel Extreme Core Count (XCC) su tutti i core durante l’Intel® Keynote al COMPUTEX 2018.

Non è stato nemmeno necessario l’utilizzo del classico azoto liquido, spesso utilizzato nei contest di overclock, per raggiungere e distruggere tutti i record di overclocking su processore a singolo socket.

La possibilità di spremere al massimo tutti i core delle CPU è un dato importante, non solo in ambito gaming o di record da infrangere, ma è un valore indispensabile anche in scienza e tecnologia. Ad esempio grazie un elevato valore della CPU è possibile simulare con più precisione una moltitudine di dati e ottenere un rendering più preciso e reale possibile. Basti pensare agli utilizzi in campo aerospaziale o meteorologico quante variabili di dati arrivano quotidianamente e quanto lavoro devono sopportare le componentistiche.

intel

Cercare di spingere l’overclock, mantenendo un valore stabile più alto possibile, è un dato molto utilizzato nello sviluppo dell’Intelligenza Artificiale, nell’analisi dei mercati mondiali e nel minig dei dati.

Le schede GIGABYTE sono le prime che riescono a permettere questo genere di risultati grazie al supporto per i processori Intel® XCC, posizionandosi come scelta giusta per gli istituti di ricerca, istituti scolastici e grandi data center.

Jackson Hsu, Vicedirettore della Channel Solutions Product Development Division di GIGABYTE ha così commentato.

“Nel mondo di oggi, molte influenti tecnologie e discipline hanno bisogno della potenza di calcolo delle piattaforme di sistema multi-core. GIGABYTE ha collaborato con Intel per presentare i processori Intel® XCC overclockabili a 5GHz su tutti i core al COMPUTEX 2018, dimostrando chiaramente che le schede madri GIGABYTE sono la scelta ideale per i processori XCC,”

“GIGABYTE continuerà ad investire in ricerca e sviluppo, e collaborerà con i principali produttori per soddisfare le esigenze di potenza di calcolo di applicazioni IA e modelli scientifici, e abilitare la potenza di calcolo del multi-core per continuare ad avere un effetto e un’influenza positivi su società e stile di vita.”

Ti invieremo un' email a settimana, puoi cancellare l'iscrizione in qualunque momento.

Potrebbe interessarti anche:


Partecipa alla discussione: