Proprio poche ore prima dell’inizio del Google IO 2013, Google è riuscita a finalizzare un importante accordo con Universal Music Group e Sony Music Entertainment per portare un servizio di abbonamento musicale su YouTube e Google Play.

googleio20131

Sicuramente oggi, durante la conferenza, avremo l’annuncio ufficiale o addirittura un’anteprima del servizio, che potrebbe essere lanciato già questa settimana.

Dopo l’accordo con Warner Music Group del 2012, ora Google dispone finalmente di un bacino di contenuti molto ampio, che potrebbe dare del filo da torcere ad iTunes di Apple.

Il servizio si avvarrà di due piattaforma distinte: una per YouTube e una per Google Play.

The Verge descrive il servizio come “on-demand”, offrendo la possibilità di fare streaming di musica da PC, dispositivi mobili e TV, in altre parole un servizio molto simile a quello offerto da Spotify. Il Wall Street Journal però indica che ci sarà bisogno di un abbonamento per accedere a “intere biblioteche di canzoni”, suggerendo così che non ci sia un modello di accesso gratuito, in stile Spotify.

Avremo maggiori informazioni tra poche ore, durante il Google IO che prenderà il via alle 18 ora italiana, e che seguiremo in maniera approfondita qui su Techzilla.it, restate sintonizzati!

Ti invieremo all'incirca una email a settimana, e puoi cancellare l'iscrizione in qualunque momento.

Partecipa alla discussione