Diciamocelo: Google+ è nuovo, fresco e promette di essere tutto quello che è Facebook, anzi, ancora meglio. Ma quel “più” che Google+ promette sta iniziando ad irritare i tanti utenti al quale sono indirizzate le nuove features.

Google ha aggiunto la funzione “ignora” al proprio social network, ma a giudicare dai feedback degli utenti questa features viene evidenziata come inutile e fuorviante. Ma qual’è esattamente il problema? Il tutto ha a che fare con il fatto di sembrare una funzione duplicata in Google+, che confonde le idee e rende l’esperienza più difficile.

La funzione “ignora” permette di ignorare i post delle persone delle nostre cerchie  che desideriamo. Tuttavia essi saranno ancora in grado di vedere le nostre informazioni e il nostro stream di post, oltre a poter vedere i nostri commenti al post “ignorato”. Questa features è leggermente diversa dalla funzione “blocca” che permette di interrompere ogni interazione con la persona desiderata.

Gli utenti sono corsi alle armi asserendo che la funzione “ignora” è alquanto inutile e ricalca in maniera molto marcata la funzione “blocca” e il meccanismo di funzionamento delle “cerchie” che già da sole ci permettevano di selezionare le persone con le quali volevamo comunicare. I navigatori puntano il dito contro la funzione “ignora” che renderebbe l’usabilità di Google Plus più complicata, alienando gli utenti alle prime armi.

A Google dovrebbero iniziare a rivedere alcune delle loro funzioni, senza aggiungere funzioni “non strettamente necessarie” che invece di gratificare il pubblico lo allontanano da un social network un pò troppo tecnico. Raggiungere quota 750 milioni di iscritti come per Facebook non sarà facile e a Mountain View dovranno escogitare qualcosa di nuovo di un “ignora”.

Nel frattempo vi lasciamo ad un video che spiega il funzionamento della funzione “ignora”. E voi da che parte vi schierate?

httpv://www.youtube.com/watch?v=JU___xbsMMQ

Rimani aggiornato in tempo reale sulle offerte tech grazie al nostro canale Telegram!

Ti invieremo un' email a settimana, puoi cancellare l'iscrizione in qualunque momento.

Potrebbe interessarti anche:


LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here