Se avete un device con Windows Phone 8 da poco non potrete più accedere alle Mappe di Google tramite Internet Explorer 10, è questa un’altra decisione che big G ha preso nei confronti del sistema operativo mobile sviluppato da Microsoft. Andiamo a vedere come mai.

Si potrebbe pensare che ci sia un’incompatibilità, ma dato che i due browser, sia nella versione mobile che in quella per PC desktop su Windows 8 utilizzano lo stesso motore, e su quest’ultimo Google Maps continua a funzionare regolarmente, questa ipotesi è da scartare.

Windows Phone Google

Sarà che Big G voglia far passare Windows Phone come un sistema che abbia determinate limitazioni e da scartare? E perché non ha fatto la stessa cosa con il sistema di Apple? La risposta a quest’ultima domanda per noi è da ricercare nel bacino di utenza. L’azienda attraverso i suoi servizi può auto pubblicizzarsi con discreto successo.

Windows Phone invece costituisce un sistema nuovo, ancora acerbo per certi versi e che comunque ha un bacino di utenza e una influenza globale meno forte e meno sentita. Ma se questa cosa si rivelasse definitiva non posiamo che etichettare Google come un’azienda sleale.

Microsoft si è vista privata totalmente della presenza delle sue app e di alcuni dei suoi servizi sui propri sistemi, secondo voi è giusto che il grande colosso abbia questi comportamenti nei confronti di Windows Phone o comunque dei sistemi dell’azienda di Redmond in generale?

Via | The Next Web

Aggiornamento

Google ha dichiarato di essere al lavoro per sistemare il problema, dunque non si tratta di una scelta voluta. Google ha assicurato di essere stata impegnata a migliorare l’esperienza d’uso e la fluidità su alcuni browser, tra cui quello di Windows Phone, del proprio servizio Google maps.

Google Maps per Windows Phone dovrebbe tornare accessibile tra poche ore (al massimo qualche giorno), persino più veloce e fluido di prima.

Ti invieremo un' email a settimana, puoi cancellare l'iscrizione in qualunque momento.

Potrebbe interessarti anche:


Partecipa alla discussione: