Google Chromecast: 9 trucchi e app per utilizzarlo al meglio

La Chromecast è uno dei device più venduti e riusciti di Google, ma può fare molto di più di quanto tu possa pensare

SCRITTO DA Pubblicato il

Google ha davvero fatto centro quando qualche anno fa ha lanciato sul mercato la Chromecast, un dispositivo che ha rivoluzionato la fruizione di contenuti multimediali. Se lo utilizzate già probabilmente vi sarete chiesti: “ma cosa posso farci con il Google Chromecast?”

Utilizzarla è molto semplice: basta collegarla via HDMI al proprio dispositivo video (TV, proiettore, monitor, ecc.) ed alimentarla via USB. Poi sullo smartphone (ma anche con tablet o PC) basterà aprire un’app come YouTube, cliccare l’icona “cast” presente in alto a destra, selezionare la Chromecast e lanciare il video.

Tuttavia le potenzialità di questa Chromecast vanno ben oltre questa semplice trasmissione di contenuti video, e questo articolo nasce proprio con questo obiettivo: sfruttare al massimo il piccolo dongle di Google.

Ricordiamo che per trasmettere i contenuti sarà necessario che il dongle di Google e lo smartphone/tablet/PC siano connessi alla stessa rete Wi-Fi.

#1 Facebook Live

Ci sono tantissimi contenuti interessanti in diretta in ogni momento su Facebook e avrebbero tutto un altro sapore se visti su un grande schermo. Questo è possibile grazie alla Chromecast: basterà aprire un contenuto live su Facebook e cliccare l’icona “Cast” che apparirà sullo schermo.

#2 Presentazioni

Se usiamo Google Slides, possiamo inviare una presentazione alla Chromecast direttamente da smartphone o PC, in quando la funzione “Cast” è integrata in Chrome. Basterà cliccare sull’opzione “Cast” in alto e scegliere la Chromecast su cui trasmettere.

slides-cast-chromecast

#3 Foto personali come screensaver

Se per qualsiasi motivo non ci piacciono le opere d’arte, i paesaggi o le immagini satellitari di Google, sappiate che si possono usare le proprie foto per personalizzare lo screensaver della Chromecast. Basta andare nell’app di Google Home, in Dispositivi e selezionare la Chromecast di cui vogliamo modificare i wallpaper. Dopodiché, in alto a destra bisogna entrare nelle impostazioni della funzione sfondo e modificare secondo i propri gusti: arte, foto in primo piano, terra e spazio fino al meteo.

#4 Trasmetti le foto sul cloud

Allo stesso modo, Chromecast può mostrare tutte le foto su schermo in maniera simile alle vecchie slideshow: in Google Foto è integrato il supporto alla funzione “Cast” quindi potremo selezionare le foto da iOS, Android e PC e trasmetterle direttamente sul nostro schermo. Come al solito, basterà cliccare il solito tasto e scegliere la Chromecast desiderata.

#5 Trasmetti la musica

Se siete utilizzatori di Google Play Musica (sia in modalità cloud sia in modalità a pagamento), basterà entrare nell’app e cliccare sull’icona Cast. Potremo quindi diventare i DJ del salotto con un semplice tap.

Allo stesso modo, anche Spotify supporta la funzione “Cast” ma in questo caso il procedimento è leggermente diverso: servirà entrare nell’app, far partire una traccia e selezionare la Chromecast dalla voce “Dispositivi disponibili” presente in basso.

#6 Trasmettere video ma non l’audio

Capita, a volte, di voler vedere un contenuto  sulla TV ma senza trasmettere l’audio che potrebbero disturbare altri presenti nella stanza: assolve a questo compito LocalCast per Android. Permette infatti di inviare video al televisore mantenendo però l’audio sul proprio device.

Inserendo le cuffie nel dispositivo, sarà necessario cliccare su “Route audio to phone” nella schermata “Now playing” ed avremo un audio separato dal video.

LocalCast for Chromecast
LocalCast for Chromecast

#7 Mirroring

Se possiedi un dispositivo Android significa che puoi trasmettere lo schermo del tuo dispositivo sulla TV grazie alla Chromecast. Per sfruttare la funzione è necessario possedere un dispositivo con Android 4.4.2 KitKat o superiori e la funzione è attivabile nell’applicazione Google Home tramite la voce “Trasmetti schermo”.

mirror chromecast google

#8 Modalità ospiti

Che sia per un piccolo party o per una cena in compagnia, può capitare di ritrovarsi a casa con amici che vogliono proprio mostrarti quel video delle loro vacanze. Anziché accerchiare il vostro amico ed il suo smartphone, potete sfruttare la Modalità ospiti di Chromecast, disponibile nelle impostazioni del dispositivo tramite Google Home. Così chiunque entro 10 metri può trasmettere contenuti sulla Chromecast, dopo aver confermato di trovarsi davanti allo schermo inserendo un PIN mostrato sulla TV.

#9 Controllare la Chromecast con un telecomando

Probabilmente avrete usato sempre lo smartphone per controllare la Chromecast, ma è possibile sfruttare il telecomando del proprio televisore se questo supporta la funzione HDMI-CEC. Molti dei televisori moderni sono dotati di questa funzione, ma le aziende decidono di personalizzarne il nome; verificate il nome della funzione a seconda del vostro televisore in questa lista:

Samsung – Anynet+
Sony – BRAVIA Link or BRAVIA Sync
Sharp – Aquos Link
Hitachi – HDMI-CEC
AOC – E-link
Pioneer – Kuro Link
Toshiba – Regza Link or CE-Link
Onkyo – RIHD (Remote Interactive over HDMI)
LG – SimpLink
Panasonic – VIERA Link or HDAVI Control or EZ-Sync
Philips – EasyLink

chromecast google

Se il vostro TV è dotato di una di queste funzioni, basterà abilitarla nelle impostazioni e non appena lancerete un contenuto su Chromecast la TV cambierà automaticamente l’input sulla riproduzione in cast. Il telecomando funzionerà alla perfezione per le funzioni Play/Pausa/Avanti/Indietro.

E voi, conoscevate tutte queste possibilità? Se questa guida è stata utile condividila sui social!

Conoscete altre funzioni nascoste? Se sì fatecelo sapere in un commento.


Se questo articolo ti è piaciuto, condividilo:


COMMENTA