Finalmente ci siamo quasi. Il servizio di cloud storage di Google è pronto per entrare in campo e dare battaglia ai più noti Dropbox e Box.net. Se fino a questo momento vi erano solo immagini “rubate” e speculazioni sui servizi offerti, ecco che un primo screenshot della fase beta dell’applicazione arriva a fornirci interessanti indizi.

L’applicazione funziona proprio come dropbox su piattaforme desktop, permettendoci di scaricare un client che creerà una cartella “sync” dove i file inseriti verranno sincronizzati nella nostra nuvola personale e condivisi con altri dispositivi, quali smartphone Android. Ma oltre a questo un’altra grande novità risiede nello spazio gratuito offerto da Google. I primi rumor vedevano 1Gb di spazio gratuito espandibile tramite pacchetti a pagamento, ma ora scopriamo che lo spazio gratuito è stato alzato fino a 5GB. Questo dato ci sembra decisamente molto più in linea con i tempi che corrono, considerando che 1GB solo può risultare molto stretto, considerando anche che altri servizi offrono già spazi maggiori di archiviazione. La data per la presentazione pubblica dovrebbe essere vicino al Google I/O 2012 e lo si attende per il 16 Aprile, salvo cambi di piano.

via – grazie a Rufo

Ti invieremo un' email a settimana, puoi cancellare l'iscrizione in qualunque momento.

Potrebbe interessarti anche:


Partecipa alla discussione: