Chi ha detto che il metodo migliore per combattere lo “stress da rientro” sia di prenotare il prossimo viaggio? Quest’anno potrete combattere la nostalgia della vacanza rivivendo tutti i momenti più belli della vostra estate grazie ai fotolibri di Google Foto.

Stiamo parlando di veri e propri album fotografici, realizzati con le vostre foto e in grado di riportarvi indietro nel tempo e aiutarvi a rivivere i momenti più memorabili della vostra vita: dal primo compleanno di vostro figlio ai vostri viaggi più belli, basta un’immagine per ricordare immediatamente le sensazioni di quel momento.

Realizzare un libro fotografico, però, può essere un lavoro molto impegnativo: bisogna cercare le immagini giuste tra diversi dispositivi e account, selezionare le migliori tra centinaia di scatti e disporle graficamente su decine di pagine. Da oggi, anziché passare ore davanti al computer per creare il vostro album, sono sufficienti soltanto pochi minuti con Google Foto. I fotolibri sono incredibilmente semplici da realizzare, anche da smartphone, e non serve scaricare alcun software aggiuntivo. Sono bellissimi e di ottima qualità, con una grafica essenziale e moderna che permette di dare un tocco professionale al vostro album.

Grazie alla tecnologia di ricerca di Google, le vostre fotografie sono già organizzate in base al luogo dove sono state scattate o al soggetto rappresentato. Una volta selezionate le immagini che volete inserire nel vostro libro, Google Foto troverà gli scatti migliori e li disporrà per voi sulle pagine, rimuovendo i duplicati e quelli di bassa qualità. A voi non rimane che fare le ultime modifiche e completare l’ordine, evitando così tutto il lavoro oneroso, sia in termini di tempo… che di pazienza!

Disponibili gradualmente a partire da oggi, i fotolibri potranno essere ordinati in Italia via Web, Android e iOS, a partire da soli €12,99 per un libro da 20 pagine con la copertina flessibile e €22,99 con la copertina rigida.

Ti invieremo un' email a settimana, puoi cancellare l'iscrizione in qualunque momento.

Potrebbe interessarti anche:


Partecipa alla discussione: