Google Assistant

L’anno scorso abbiamo riportato che Google stava lavorando su un progetto segreto, nome in codice Majel che doveva essere una risposta diretta all’assistente vocale Siri di Apple. Successivamente un rumor ha chiarito che il nome sarà semplicemente Assistant e che avrebbe debuttato verso la fine del 2012.

Google Knowledge Graph


Questa settimana Google ha introdotto il grafico della conoscenza, il Knowledge Graph che cerca di rendere la ricerca più intelligente, utilizzando il contesto per capire esattamente cosa vuoi cercare e restituire esattamente quello che vuoi, compresi i risultati correlati a quella ricerca, indipendentemente dalle keyword inserite. Google ha rivelato che il loro database attualmente contiene più di 500 milioni di oggetti (monumenti, celebrità, città, squadre sportive, edifici, caratteristiche geografiche, filmati, oggetti celesti, opere d’arte e altro), e oltre 3,5 miliardi di fatti e relazioni tra questi oggetti.

[quote]”Speriamo che questa intelligenza aggiunta vi darà un quadro più completo sulla vostra ricerca, fornendo risultati più intelligente, e stuzzicando la vostra curiosità su argomenti nuovi”[/quote], ha detto un portavoce di Google.

Assistent e Knowledge Graph insieme

[quote]Siamo orgogliosi del nostro primo passo che ci permetterà di rendere la ricerca più intelligente, avvicinandoci al computer di Star Trek che ho sempre sognato di costruire.[/quote]

Un sacco di gente a Google è fissata col computer di Star Trek:  il prossimo passo logico è un input vocale naturale e un sistema di output che interagisca direttamente con il Knowledge Graph, esattamente come il citato super computer di Star Trek. Potremmo vedere una demo funzionante di Google Assistant già durante il Google IO che si svolgerà il mese prossimo, ci auguriamo veramente che sia più funzionale di Siri.

A seguire il video del Knowledge Graph e alcuni screenshot del servizio:

Infine eccovi un video del tanto chiacchierato computer di Star Trek, non è così lontano dalla realtà, in fondo.

Ti invieremo un' email a settimana, puoi cancellare l'iscrizione in qualunque momento.

Potrebbe interessarti anche:


Partecipa alla discussione: