Google sta cercando in tutti i modi di rilanciare quanto più possibile il suo bisfattato social network Google+; tempo fa ci aveva provato con gli utenti di Youtube dove, collegando i due profili social, si poteva dare la possibilità di cambiare il nickname del sito dei video con quello più nomenclativo del profilo di Google+. Per meglio intenderci, se il vostro nickname su Youtube era “Asteroide85” con la connessione Youtube-Google+, il vostro account prendeva il nome Mario Rossi.

Adesso la stessa situazione sta accandendo con la piattaforma Blogger, il network di blogging di casa Google, In questo caso però, invece di cambiar nome, Google cerca di convincere il popolo a collegare il proprio blog al profilo di Google+ con un nuovo gadget che, a detta di Big G, potrebbe favorire la pubblicità e le visite in entrata ai post pubblicati perché rende immediato il collegamento allo stream di pubblicazioni del nostro profilo Google+.

Una tecnica che funziona ormai già da tempo con Facebook (Box Facebook sul sito > il visitatore mette “mi piace” > troverà sullo stream della sua bacheca tutte le mie news) e la vera novità tangibile di questa rivoluzione è proprio il nuovo gadget che assomiglia proprio  al “like box” di Facebook che, invece del “mi piace”, mette in bella mostra un “Follow” per le cerchie.

Una non-innovazione social di Casa Google.

Google+ gadget – esempio

gadget box circle google+

Ti invieremo un' email a settimana, puoi cancellare l'iscrizione in qualunque momento.

Potrebbe interessarti anche:


Partecipa alla discussione: