Mentre Facebook ha appena ottenuto l’ultima parte dell’accordo necessaria per Whatsapp, alcune nuove voci di corridoio riportano che Google sta dando segretamente vita ad una nuova app di messaggistica.

La differenza rispetto alle proposte dei concorrenti è che dovremo essere sempre collegati a Google per poter utilizzare l’applicazione. E’ ora da capire se questo sarà un pro o un contro, ma andiamo avanti. Le applicazioni come Gmail, Google+ e Google Play Store già richiedono l’accesso con il nostro account Google per poter essere utilizzate quindi sopratutto per chi usa un sistema operativo Android non sarà nuovo a questo concetto.

Google inizierà i test della nuova app già da inizio 2015 in India e ovviamente il suo scopo è quello di competere con Facebook e Whatsapp visto che solo quest’ultima apporta a Fecebook 600 milioni di account attivi. Di certo dovrà essere in grado di offrire “qualcosa di nuovo” visto che il mercato è già saturo di queste app, Whatsapp in primis seguito da Line, WeChat, Telegram e tante altre.

Fonte Digital Trends
Ti invieremo un' email a settimana, puoi cancellare l'iscrizione in qualunque momento.

Potrebbe interessarti anche:


Partecipa alla discussione: