Il nuovo googlefonino ha già un nome: Nexus Prime, che andrà ad affiancare i due smartphone di casa Google, Nexus One e Nexus S. Dopo diverse indiscrezioni, che volevano prima HTC, poi LG come casa produttrice, sembra svelato finalmente il mistero: Google si affiderà una seconda volta a Samsung per la realizzazione di Prime.

E’ altamente probabile che Google decida di lanciare Nexus Prime in concomitanza con l’uscita della nuova versione di Android, e cioè Ice Cream Sandwich 2.4 ( o più probabilmente 4.0) . Dai primi rumours iniziano a circolare anche le caratteristiche tecniche dello smartphone, che sarà dotato di schermo Super AMOLED HD probabilmente da 4” con risoluzione 1280×768, processore Cortex A9 dual core a 1.4Ghz, e 1GB di RAM DDR2. Per lo storage si parla di 16GB di memoria interna espandibili tramite scheda microSD.

Ancora molti dubbi sulla fotocamera, che potrebbe essere simile a quella del Nexus S (5 Megapixel) oppure Google potrebbe decidere di contrastare l’alta qualità delle foto dell’iPhone con un sensore da 8 Megapixel con supporto per filmati in full HD a 1080p. Sicuramente Nexus Prime integrerà anche il sensore NFC per gli acquisti diretti, un chip A-GPS, supporto a foto e video 3D e full HD a 1080p, connettività wifi, bluetooth e 4G LTE.

Quando potremo acquistare il Nexus Prime? Il periodo più probabile è quello appena precedente alle vacanze natalizie, in modo da sfruttare il consueto boom di acquisti per le festività.

Ti invieremo un' email a settimana, puoi cancellare l'iscrizione in qualunque momento.

Potrebbe interessarti anche:


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Scrivi il tuo nome