Sembra che pian piano, grazie alla comunità di sviluppatori, anche il Nexus Q stia trovando uno scopo, una ragione di esistere. Malgrado l’hardware interessante e il design futuristico, la sfera di Google fin dalla sua uscita è stata criticata per la mancanza di funzionalità e le poche applicazioni pratiche del dispositivo nell’ambito domestico.

Uno sviluppatore però ha pubblicato un video che mostra come eseguire un launcher per lanciare le app, Netflix, il browser e molto altro, usando come input un mouse e una tastiera wireless collegati direttamente col Nexus Q.

Lo sviluppatore è stato in grado di sbloccare il dispositivo e installare un launcher – in questo caso il CyanogenMod’s Trebuchet, che consentiva l’accesso al catagolo completo delle sue applicazioni.

Quando Google ha annunciato il Nexus Q, è stata ben attenta a sottolineare la presenza della porta USB, dicendo espressamente di voler vedere ciò che la comunità degli sviluppatori avrebbe fatto con il dispositivo sferico, venduto a 299 $ con Ice Cream Sandwich preinstallato (ma regalato a tutti i partecipanti del Google I/O 2012).

Angry Birds , Google+ e una varietà di altre applicazioni hanno funzionato normalmente sul Nexus Q dello sviluppatore, che ha anche pubblicato istruzioni su come manipolare il Nexus Q. A seguire il suo video:

Approfondimenti

Via

Ti invieremo un' email a settimana, puoi cancellare l'iscrizione in qualunque momento.

Potrebbe interessarti anche:


Partecipa alla discussione: