Non è più un segreto che Google abbia in serbo qualcosa di speciale per l’evento a San Francisco il 4 di ottobre: in tale data, infatti, verranno presentati i smartphone Google della nuova linea Pixel, vale a dire Google Pixel e Google Pixel XL. È ormai da parecchio tempo che si fantastica sui due nuovi device di casa Google, inizialmente conosciuti con i nomi in codice di Sailfish e Marlin: realizzati da HTC, saranno i primi telefoni Google ad essere commercializzati sotto l’egida del brand Pixel, mandando in pensione lo storico brand Nexus.

Google Pixel, ossia il prodotto con nome in codice Sailfish, sarà il più piccolo dei due terminali. Stando alle più recenti indiscrezioni, si avvarrà di un display da 5 pollici Full HD con risoluzione pari a 1920 x 1080 pixel, monterà un processore quad-core 64-bit da 2.0GHz coadiuvato da 4GB di memoria RAM e 32GB di memoria interna, una batteria da 2770 mAh, una fotocamera posteriore da 12MP e un modulo fotografico anteriore da 8MP.

google pixel

Si ritiene che il jack audio da 3.5 millimetri sarà posizionato sul lato anteriore del telefono, mentre il sensore fingerprint per il riconoscimento delle impronte digitali sarà situato sul retro del dispositivo (come sul Nexus 5X e 6P). La porta USB Type-C sarà invece posta sul lato inferiore del terminale. Google Pixel XL rivendica specifiche tecniche molto simili, ad eccezione del display, che sarà da 5.5 pollici con risoluzione Quad HD/2K da 2560 x 1440 pixel, e della batteria più capiente, da 3450 mAh.

VentureBeat ha pubblicato un rendering relativo al modello Google Pixel, dal quale si possono evincere due particolarità: le icone delle app saranno circolari, mentre le icone del launcher subiranno una ulteriore evoluzione rispetto a quelle precedenti, passando da forme vuote a forme piene. Non è dato al momento sapere se si tratti di icone stock della versione 7.1 di Android (che verrà utilizzata sui telefoni Google Pixel), o se al contrario si tratti di una semplice personalizzazione dell’interfaccia utente dei nuovi dispositivi.

Via
Ti invieremo un' email a settimana, puoi cancellare l'iscrizione in qualunque momento.

Potrebbe interessarti anche:


Partecipa alla discussione: