E’ il blog di Android-Developers che dà la notizia che da oggi Google Play Store accetta l’invio di app a pagamento da 4 nuovi stati: da Repubblica Ceca, Israele, Messico e Polonia. Da oggi gli sviluppatori di questi 4 paesi potranno quindi inviare le proprie app a pagamento o con la formula in-app purchase a Google che potrà inserirle nel Play Store.

Estendendo questa possibilità, gli utenti dei 4 paesi con un account sviluppatore Google, potranno inviare le proprie app e dargli il prezzo che vogliono, per poi ricevere gli introiti della vendita nei propri conti corrente, anche se gli utenti di Messico e Israele dovranno creare un’altro account separato da quello di AdSense. Questa mossa è indice di come Google sia intenzionata ad espandere il proprio mercato ed abbracciare sempre più sviluppatori nel mondo. Altre informazioni sul blog ufficiale

Rimani aggiornato in tempo reale sulle offerte tech grazie al nostro canale Telegram!

Ti invieremo un' email a settimana, puoi cancellare l'iscrizione in qualunque momento.

Potrebbe interessarti anche:


LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here