[box_light]Aggiornamento: Dopo un’analisi più approfondita pensiamo di dover etichettare questo video come Fake fino ad ulteriori prove della sua veridicità. Diverse discrepanze, come l’interfaccia di Google, il riconoscitore vocale che si avvia solo dopo una sillaba e il filtro delle lenti sono solo alcuni degli elementi che potrebbero far pensare ad un video modificato digitalmente e non registrato direttamente in real-time dalla prospettiva dell’autore come dichiarato.

Grazie a Carlo Micheli e Marco Buono per la segnalazione [/box_light]

In questi giorni la rete è letteralmente andata in fermento per il nuovo progetto di realtà aumentata di Google. Dopo aver visto un video mockup di quali sono le intenzioni di Google con questi occhiali, sono arrivate anche le prime foto che tali dispositivi sono già in fase di testing.

Stiamo parlando di un paio di occhiali, dal design futuristico e non aggressivo, che ci permetteranno di avere Android e i servizi Google sempre a portata di mano, con la possibilità di controllare il tempo, mandare messaggi e vedere grazie alla realtà aumentata in che direzione dobbiamo andare per raggiungere il più vicino fast food.  Lo sviluppatore WILL POWELL ha voluto però ricreare tale progetto in maniera più amatoriale, creando un dispositivo funzionante, nonostante la sua fase prototipale.

Assemblando una paio di occhiali Vuzix, un paio di webcam per creare l’effetto stereoscopico, un microfono e un’interfaccia software molto pulita, Powell ha voluto creare la propria visione di questo Project Glass. Il risultato? Forse un pò grossolano, ma per lo meno funzionante e apprezzabile.

L’interfaccia è semplice e pulita e le funzioni svolte dal sistema sono molto basilari, seppur il tutto funziona molto reattivamente grazie al  riconoscimento vocale affidato alla tecnologia Dragon Speaking di Nuance. Powell afferma che il video non è stato ritoccato con programmi di editing e in effetti in alcuni parti l’interfaccia sembra avere qualche incertezza. Decisamente un progetto interessante che vi lasciamo scoprire nel video a seguire.

httpv://www.youtube.com/watch?v=33wOKBMA2QA


Partecipa alla discussione