Oggi 1° Luglio 2013, Google ha deciso di chiudere il suo aggregatore web di feed RSS con delle motivazioni non proprio convincenti e che hanno lasciato gli utilizzatori molto delusi e alla ricerca di alternative che siano altrettanto soddisfacenti come Google Reader.

Google Reader, intanto, è stato molto più di un client RSS. Sincronizzava i feed di notizie tra applicazioni diverse, e si assicura di riprendere la lettura da dove la si era interrotta. Una volta che Reader è morto dovrete usare un servizio nuovo e  che non si basi su quello di Big G. Vediamo le alternative:

Alternative a Google Reader – Per Cominciare

Passare da Google Reader ad un altro servizio non è molto complicato, dovrete collegarvi con il vostro account Google al servizio che l’azienda ha messo in piedi per non perdere tutti i feed rss che abbiamo utilizzato in Google Reader e riutilizzarli in un altro servizio.

Una volta effettuato l’accesso in Google Takeout selezionare Google Reader, quindi fare clic su Crea archivio. Una volta che il servizio ha terminato l’elaborazione e la creazione del file zip con i propri dati (il tempo dipende dal numero di feed’), basta cliccare su Download.

Nello zip che avrete scaricato, e che avrà come nome il vostro indirizzo mail di Gmail, troverete la cartella Reader che contiene il file Subscriptions.xml, nel quale sono presenti tutti gli URL dei vostri feed. Nel vostro nuovo servizio che vi aiuteremo a scegliere andrete ad importare questo file XML.

Google ti permette di esportare i tuoi feed tramite Google Takeout fino al 15 Luglio.

Feedly

Google Reader Alternative - Feedly

Feedly sembra essere l’erede al trono di Google Reader, un web reader RSS che unisce alcune delle caratteristiche di Flipboard con funzionalità Reader come le scorciatoie da tastiera e i tag. Ma il suo più grande vantaggio è che è l’unica che dispone anche di eccellenti applicazioni mobili, come Feedly cloud che si sincronizza con altre applicazioni come NextGen Reader su Windows 8. Feedly è l’unica vera alternativa di Google Reader.

Feedly permette di dividere il vostro feed in cartelle, e anche scegliere una visualizzazione preferita per ogni cartella tra cui “a titoli”, “a mosaico”, “a Timeline”. Feedly è anche esteticamente uno dei lettori RSS più belli che esistono nel mondo del web, ed è possibile anche cambiarli i colori.

Feedly fornisce anche opzioni di condivisione sui soliti social network, ma anche su Evernote, Instapaper e Pocket. Feedly, inoltre vanta ottime apps per iPhone, iPad e Android perfettamente integrate con Feedly sul web. Brutte notizie però si avvicinano, a quanto pare è in preparazione una versione a pagamento.

NewsBlur

newsblur

NewsBlur è molto lontano dall’essere considerato il client RSS più bello, ma è molto veloce ad aggiornare i propri feed, il che lo rende la scelta ideale per chi segue costantemente le notizie. Tutto viene aggiornato ogni minuto, e non ci sono i ritardi che avevamo persino su Google Reader. NewsBlur è anche uno dei pochi servizi che consente di nidificare le cartelle di feed all’interno di altre cartelle, dandovi la libertà di organizzare i tuoi feed qualsiasi modo si desidera.

Su NewsBlur si può anche visualizzare l’originale articolo che state leggendo, lo si può allenare ad evidenziare le notizie più importanti per voi e fornisce anche le scorciatoie da tastiera di Google Reader. NewsBlur ha apps per iOS e Android che sincronizzano le notizie salvate, ma soffrono di problemi di prestazioni (sopratutto su Android). Su Mac, è possibile utilizzare Readkit per sfogliarlo. NewsBlur costa 2 dollari al mese per iscriversi a più di 64 feed.

NetNewsWire 4

Google Reader Alternative - Netnewswire

NetNewsWire è uno dei primi lettori RSS per Mac, lanciato nel 2002. Con l’addio a Google Reader è stato lanciato NetNewsWire 4. E’ una versione più veloce e leggera di NetNewsWire con un’eccellente resa dell’articolo, con la possibilità di avere più schede aperte. Si hanno dei piani per una versione di iOS, e per la sincronizzazione con Mac. L’applicazione è affidabile si aggiorna costantemente e include una barra di ricerca per estrarre dei feed per le parole chiave.

Altri

Digg Reader

Google Reader Alternative - Digg Reader

Digg Reader è stato sviluppato da zero per sostituire Google Reader, e allo stesso tempo aggiungendo l’intuizione sociale di Digg su quello che è il trend delle notizie online. Non ha molte caratteristiche come Feedly, ma offre un modo molto veloce e completo per leggere i feed RSS, grazie agli indicatori per gli articoli di tendenza su Digg e alle scorciatoie da tastiera di Google Reader. Non manca nemmeno una bella app per iOS.

AOL Reader

Google Reader Alternative - AOL Reader

AOL Reader è stato lanciato solo il 24 Giugno. L’interfaccia di questo lettore è molto bella, unisce uno stile grafico minimalista con una velocità estrema di ricarica delle notizie dai feed. AOL ha inoltre creato una web app abbastanza decente da usare in viaggio, e sono in cantiere le versioni per le piattaforme iOS e Android. AOL Reader importa in maniera del tutto automatica i feed da Google Reader come Feedly o Digg Reader, e non sincronizza verso qualsiasi applicazioni mobile.

Google Reader – Un grande addio

Con la morte di Google Reader c’è un doloroso addio ad un servizio completamente libero molto trasversale su qualsiasi piattaforma con stati di lettura sempre sincronizzati tra tutti i dispositivi. Tra tutti i sostituti papabili che vi abbiamo proposto sembra che Feedly sia quello che vi verrà terrà più vicini. Soprattutto quello che ci mancherà di Google Reader è avere il servizio più completo ma soprattutto allo stesso tempo gratuito.

Via

Rimani aggiornato in tempo reale sulle offerte tech grazie al nostro canale Telegram!

Ti invieremo un' email a settimana, puoi cancellare l'iscrizione in qualunque momento.

Potrebbe interessarti anche:


Partecipa alla discussione: