Da un po’ di anni a questa parte, Google ci da dentro alla grande con gli scherzi del Primo Aprile. Se l’anno scorso ci ha deliziato con chicche del calibro di Google Maps in 8 Bit o la cosegna in DVD di tutti i video di Youtube, anche quest’anno spiritose sorprese sono state caricate sul web da Google. Ripercorriamole tutte con questa breve lista.

Google Nose (o Google Olezzo)

Il motore di ricerca più famoso del mondo si aggiorna con un supporto dedicato alla ricerca e alla riproduzione di odori. Disponibile su desktop, tablet e smartphone, basterà cercare l’odore desiderato e cliccare sul tasto il tasto “Annusa” nella card a destra dello schermo. Per il momento, è in Beta version.

GMail Blue

Se vi siete annoiati del bianco che campeggia nella moltitudine di domini di casa Google, Big G ha deciso di pubblicare una versione alternativa di GMail: tutta blu. L’aggiornamento si chiama per l’appunto GMail Blue. Per maggiori informazioni, clicca qui.

Google Maps – Mappa del tesoro

Scandagliando il mondo nella realizzazione di mappe sempre più affidabili, il team di Google è incappato in un forziere contenenti alcune mappe. Queste mappe, che sembrano condurre a dei tesori, sono state riportare sul portale di Google Maps: adesso sta a voi scoprire le “x” su sui sono celati i misteriosi premi.

Youtube è, in realtà, il sito di un concorso

In un video-verità, lo staff di Youtube ricorda a tutti che Youtube era stato fondato come portale su cui basare un concorso a premi. Il premio consiste in un lettore mp3 e un buono da 500$. Il nuovo boss di Youtube ha deciso dunque di mettere fine agli upload di video per decretare il vincitore del concorso.

Google Fiber: interner gratis attraverso dei distributori

Siete stanchi di andare alla ricerca di wi-fi liberi? La soluzione è sempre a portata di… Google. Pare, infatti, che presto realizzerà delle colonnine (stile distributore di benzina) che daranno la possibilità a tutti di poter connettersi alla rete grazie ad un cavo da collegare al proprio dispositivo. Portatili, smartphone o tablet: tutti potranno usuffruire di questo web-distributore.

Google Maps Australia: makeover alle proprie abitazioni

Gli uffici di Google Australia assicurano che presto verrà messo online un servizio che permette di migliorare le case dei cittadini, in modo da migliorare la loro presenza sulle mappe virtuali. Vuoi aggiungerci la torre di Pisa? Il cupolone romano? Una scultura in marmo? Da domani, basterà un click con Google SCHMICK (Simple Complete House Makeover Internet Conversion Kit). A questo link, un esempio di makeover.

Google+ come Picnik: aggiungi gli smile alle tue foto

Erik Murphy-Chutorian di Google+ annuncia il servizio di “+Emotion” (Più emozione). Come far capire alla gente che visita i tuoi album fotografici quale sentimento stai cercando di esprimere? Semplice, da oggi potrete appioppare sulle vostre foto delle simpaticissime nuvolette con delle emoticons a forma di budino! Kristen Steward ringrazia.

google+ emot

Ti invieremo un' email a settimana, puoi cancellare l'iscrizione in qualunque momento.

Potrebbe interessarti anche:


Partecipa alla discussione: