Secondo un rapporto del Wall Street Journal, la posizione dominante di Samsung sul mercato dei dispositivi Android ha cominciato a mettere a disagio gli alti dirigenti di Google. Il WSJ riferisce che Google è preoccupata, in particolare, che il produttore coreano sia così grande da poter chiedere una rinegoziazione del suo attuale accordo con Google per la pubblicità sui dispositivi mobile.

Samsung, attualmente, detiene una percentuale di circa il 10% per le entrate derivanti dalla pubblicità, ma in futuro potrebbe chiedere a Google una fetta più grande.

Samsung ha venduto quasi 200 milioni di dispositivi Android in più rispetto al suo concorrente più prossimo, e detiene circa il 40% del mercato globale degli smartphone.

Secondo Andy Rubin, l’acquisizione di Google di Motorola Mobility è una forma di polizza assicurativa contro i costruttori che guadagnano troppo potere con l’ecosistema Android. Motorola infatti rilascerà un dispositivo Android high end quest’anno, probabilmente chiamato X Phone.

In poche parole, il rapporto tra Google e Samsung si potrebbe complicare nel prossimo futuro.

Ti invieremo un' email a settimana, puoi cancellare l'iscrizione in qualunque momento.

Potrebbe interessarti anche:


Partecipa alla discussione: