Si tratta di un brevetto registrato da Google, quindi non possiamo garantirvi che arriverà con una prossima distribuzione di Android, ma è interessante vedere come si cerchi sempre nuovi modi creativi dove ficcare la pubblicità. Come funziona? Una volta che il sistema avrà localizzato da che posizione chiama il mittente della telefonata che stiamo ricevendo tramite geolocalizzazione, questo potrebbe sostituire la nostra classica suoneria con uno spot vocale che pubblicizzi un negozio di animali o una beauty farm proprio vicino a quel luogo. Gli inserzionisti verranno paganti in base a quanta della suoneria-pubblicità verrà “suonata” prima che l’utente risponda o la chiamata venga interrotta.

Di certo un sistema originale ma che forse potrebbe invadere troppo i nostri spazi.

via

Ti invieremo un' email a settimana, puoi cancellare l'iscrizione in qualunque momento.

Potrebbe interessarti anche:


Partecipa alla discussione: