La funzione di Multi-Window è sicuramente una delle novità più interessanti di Android 7.0 Nougat e  diversi produttori, tra cui Samsung e Nubia, avevano in passato provato ( con buon successo ) ad emulare tale funzione, ora è finalmente disponibile in via ufficiale direttamente integrata in Android stesso.

Si tratta di una funzione che abbiamo iniziato a conoscere con alcune Mod di Android 6 Marshmallow ma che solo ora è disponibile nativamente in Android e i nuovi Google Pixel saranno il campo di prova perfetto per testarlo.

Attualmente per poter funzionare in multi-window ( o split screen ) le app devono essere ottimizzate per tale funzione, tuttavia si può forzare il sistema ad eseguire qualunque applicazione tramite le opzioni sviluppatore, come ad esempio Pokémon GO. Se avviamo un’applicazione non compatibile ci verrà infatti mostrato un pop-up che ci impedirà di continuare.

abilitare-multiwindows-android-n-1

Fino ad ora è stato possibile aggiungere le applicazioni al multi-window di Samsung e LG andando a modificare alcuni file, ma questa operazione necessitava dei permessi di root e una custom recovery. In questo caso non vi è bisogno di modificare alcun file di sistema, quindi non perderemo la garanzia. Pronti a cominciare? Ma prima il consueto disclaimer…

[alert variation=”alert-danger” dismiss=”dismiss”]Attenzione: nonostante la procedura sia sicura e priva di rischi, Techzilla declina ogni responsabilità da eventuali danni al software o hardware utilizzato. Procedere a proprio rischio.[/alert]

Abilitare il Multi Window di Android N con ogni applicazione

Requisiti:

  • Un dispositivo con Android 7.0 o superiore stock o con UI personalizzata ( come LG V20 )

Procedimento

  1. Abilitare le opzioni sviluppatore: andare in impostazioni -> Informazioni Telefono -> cliccare 7 volte sul numero di versione. Un pop-up ci avviserà che le abbiamo attivate
  2. Torniamo indietro e apriamo le impostazioni sviluppatore
  3. Attiviamo lo switch “Forza attività per essere ridimensionabili”
  4. Riavviamo il dispositivo

A questo punto qualsiasi applicazione potrà essere eseguita in modalità split screen. Per farlo basterà aprire il task manager con l’iconcina quadrata e trascinare  l’app che vogliamo mettere sull’altra schermata all’interno dell’area di lavoro.

NOTA: nonostante questo tweak NON tutte le applicazioni funzionano correttamente, in questo caso è necessario attendere aggiornamenti ufficiali dell’applicazione. Tra queste NON funzionano ad esempio Netflix. Per Pokémon GO questa funzionerà solo con il dispositivo con permessi di ROOT ( per via delle restrizioni da parte dell’app per evitare cheat )

abilitare-multiwindows-android-n-2

Inoltre c’è da notare che se usiamo lo smartphone verticalmente, qualche applicazione potrebbe comunque avviarsi in modalità tablet, ma nel complesso oltre l’80% delle applicazioni provate non sembra avere problemi, per il resto bisognerà attendere aggiornamenti da parte degli sviluppatori.

  

Rimani aggiornato in tempo reale sulle offerte tech grazie al nostro canale Telegram!

Ti invieremo un' email a settimana, puoi cancellare l'iscrizione in qualunque momento.

Potrebbe interessarti anche:


Partecipa alla discussione: