Le notifiche LED sui dispositivi Android possono risultare davvero molto utili se vengono impostate nel modo appropriato. Il principale scopo di queste notifiche LED sta a ricordarti che c’è un avviso di un messaggio o quant’altro che ti aspetta non appena avrai sbloccato il telefono.

I produttori di dispositivi Android però non includono mai nel loro sistema qualche app che permetta di personalizzare il funzionamento delle notifiche LED. Per questo, molti utenti non sono a conoscenza di questa possibilità sui propri terminali.

Light Flow di Rage Consulting ti permette di prendere il completo controllo delle notifiche LED del tuo dispositivo e di personalizzarle in base ai propri gusti. L’app funzionerà senza problemi di sorta sulla maggior parte dei terminali che montano Android, eccetto per i dispositivi HTC, che sono più particolari per la questione Sense.

Su tutti gli altri terminali come ad esempio i Samsung Galaxy S3 e Note II, la serie dei terminali marchiati Nexus, e i dispositivi prodotti da Motorola, LightFlow dovrebbe funzionare senza richiedere cose speciali. Ecco come usarla.

1) Quando la si apre per la prima volta, Light Flow vi avviserà che bisognerà abilitare il servizio di accessibilità dalle impostazioni, cliccando su Yes verrete automaticamente rimandati lì. Questo permetterà a Light Flow di monitorare le notifiche da tutte le app.

light_flow_1

2) Toccando le opzioni Notifications potrete personalizzare il colore del LED e l’intervallo di lampeggiamento, insieme ad altre cose, per ognuna delle differenti applicazioni. Per default, Light Flow imposta automaticamente le notifiche LED per le chiamate perse, per gli SMS, le email, per Google Talk, per i messaggi multimediali, per i promemoria dal calendario, e altri eventi di sistema.

light_flow_2

Per cambiare, ad esempio la notifica LED delle chiamate perse, bastera selezionare il relativo box dalla lista, e selezionare l’opzione Enable notification . Con uno swipe verso destra accederete al tab Light, dove potete abitare il LED di notifica LED  e poi assegnarli anche un colore tramite l’opzione Notification Color. Si può anche specificare per quanto tempo la notifica LED dovrà rimanere con l’opzione Light Duration, e anche l’intervallo per il quale il LED resta spento e acceso tramite l’impostazione LED flash rate.

light_flow_3

3. Per personalizzare la notifica LED di uno specifico contatto, selezionare il bottone Add in alto a destra e selezionare il nome contatto dopo aver scelto la rubrica di sistema. Si può anche scegliere che la notifica LED lampeggi in modo differente in caso di SMS, MMS, o chiamata persa da un particolare numero/contatto.

Light Flow ha un grande numero di opzioni con le quali si può smanettare. Si può anche specificare quando Light Flow deve fermare le notifiche LED dal lampeggiare, per esempio quando hai accesso alla barra delle notifiche, oppure solo dopo aver aperto l’app relativa.

La versione Free dell’app ti permette soltanto di modificare le notifiche LED solo di alcune app di sistema ed eventi. La verisone a pagamento, che costa in Italia 1.75€, supporta oltre 550 applicazioni e se il vostro telefono supporta completamente i colori RGB nel LED di notifica (come molti Huawei) vi farà sicuramente comodo.

Via | CulOfAndroid

Rimani aggiornato in tempo reale sulle offerte tech grazie al nostro canale Telegram!

Ti invieremo un' email a settimana, puoi cancellare l'iscrizione in qualunque momento.

Potrebbe interessarti anche:


Partecipa alla discussione: