A distanza di appena 24 ore da quando è stato rilasciato il nuovo Nexus 5 ecco che il nuovo smartphone di Google/LG riceve i permessi di root grazie allo sviluppatore Chainfire. Il metodo di root è molto semplice e consiste nel riavviare il Nexus 5 in modalità fastboot, connettere lo smartphone al cavo USB ed in seguito eseguire un semplice comando per eseguire il root.

La procedura è apparsa sul forum di XDA developers e viene riportata qui di seguito:

Cosa verrà installato
– SuperSU binary e APK

Attenzione – la procedura eseguire il wipe del telefono, quindi si raccomanda di fare un backup completo.

Requisiti

Driver adb. Se non li avete potete installare l’SDK Android da qui.
Installazione

  • Scarichiamo questo pacchetto zip: Download
  • Estraiamo lo zip
  • Riavviamo il Nexus 5 in modalità Fastboot spegnendo il dispositivo e riavviandolo tenendo premuti i tasti volume+, volume- e power
  • Collegare il Nexus 5 al PC con un cavo
  • Apriamo la cartelal precedentemente estratta ed eseguiamo i seguenti comandi ( in base alla piattaforma ):

– Windows:
— Avviamo root-windows.bat

– Linux
— chmod +x root-linux.sh
— Avviamo root-linux.sh

– Mac OS X
— chmod +x root-mac.sh
— avviamo root-mac.sh

Fine! Potete riavviare il Nexus 5 e troverete l’app di superuser installata. Se avete problemi lasciateci un commento qui sotto e cercheremo di aiutarvi.

Ti invieremo un' email a settimana, puoi cancellare l'iscrizione in qualunque momento.

Potrebbe interessarti anche:


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Scrivi il tuo nome