Google Hangouts è un’ottima piattaforma di messaggistica istantanea, veloce e versatile, ma che finora non ha avuto il successo sperato. E’ un servizio integrato praticamente in ogni prodotto di casa Google, a partire da Google+, passando per Gmail fino ad arrivare ad essere preinstallato praticamente su ogni dispositivo Android. Nonostante la vasta diffusione, non si può di certo dire che sia un servizio molto utilizzato, soprattutto se paragonato alla controparte made-in-Facebook, ossia Messenger. L’unica vera “arma in più” di Hangouts sono le videochiamate di gruppo che possono sia essere registrate che trasmesse live.

Una delle più grandi richieste del pubblico è la presenza di client nativi per i più svariati sistemi operativi. Se sulla parte mobile non abbiamo problemi, con due ottime applicazioni per Android e iOS (Windows Phone è al momento ignorata da Google), sul lato desktop le uniche possibilità sono collegarci via web oppure “settare” manualmente qualche applicazione di terze parti per svolgere (non tutte) le funzioni di Hangouts.

Sul fronte messaggistica istantanea, Google non ha mai avuto le idee tanto chiare: inizialmente c’era Google Talk, successivamente affiancato da Google Voice, poi è arrivato Hangouts che avrebbe dovuto unificare le due idee ma le altre due applicazioni non sono subito andate in pensione.

hangouts-desktop-rumor

Nel bug tracker di Google è emersa l’immagine che trovate qui sopra, rimossa dopo poco tempo, che come potete vedere raffigura una possibile nuova interfaccia per l’app di Hangouts su PC (più precisamente su di un Mac, osservando il desktop), per di più in una bellissima veste grafica in perfetto Material Design.

L’iconcina a forma di insetto in basso a sinistra sta a significare che si tratta di un software in test interno, ma il riquadro rosso in alto a sinistra porta la nostra attenzione su un errore: c’è qualcosa di strano infatti nel riportare il nome dell’app, che viene indicato in Bookmarks, con la dicitura “Hangouts” spostato a destra. Essendo una versione di test potrebbe essere un bug ammissibile, ma questo ci fa capire che probabilmente c’è ancora del lavoro da svolgere.

Via
Ti invieremo un' email a settimana, puoi cancellare l'iscrizione in qualunque momento.

Potrebbe interessarti anche:


Partecipa alla discussione: