Facebook ha appena svelato la sua nuova applicazione che si pone come alternativa al dialer stock di Android: ecco quindi Hello, la cui principale caratteristica che lo distingue dalla classica app “Telefono” è la possibilità di identificare ed eventualmente bloccare le chiamate ricevute dall’utente.

Da ieri è iniziato ufficialmente il periodo di test e ovviamente l’app ha bisogno di connettersi a Facebook per le sue funzioni più pubblicizzate, come visualizzare il chiamante, bloccare le chiamate indesiderate ed effettuare ricerche di persone e luoghi.

Facebook-Hello

Gli sviluppatori dell’app ci fanno sapere che quando si riceve una chiamata, Hello visualizza le informazioni (se disponibili) di chi la sta effettuando, anche se il numero non è salvato nella rubrica dello smartphone. Ci sono già applicazioni che permettono un tipo di servizio simile, basato su una “rubrica condivisa” per riconoscere anche i numeri non presenti nella nostra rubrica, ma nessuna di queste può vantare il collegamento a Facebook.

Il limite di questa funzione è la privacy, visto che le informazioni che Facebook trasmetterà tramite Hello riguardano solo che ha scelto di condividerle su Facebook.

Ma Hello non è dotato di una singola funzione: si potrà infatti effettuare una ricerca di persone e attività commerciali, con la possibilità di avviare in maniera rapida una “chiamata con un solo tap”: si potranno individuare ristoranti consigliati dai propri amici di Facebook, con tutte le informazioni sugli orari, sulle indicazioni stradali ed addirittura prenotare dall’applicazione stessa.

facebook-hello_big

Hello non è al momento disponibile al download in Italia e non si hanno tempistiche sul rilascio nel nostro territorio. Se siete curiosi di provare la nuova applicazione di Facebook potete farlo cliccando sul seguente link.

Hello - ID chiamante e blocco
Hello - ID chiamante e blocco
Developer: Facebook
Price: To be announced
Via
Fonte
Ti invieremo un' email a settimana, puoi cancellare l'iscrizione in qualunque momento.

Potrebbe interessarti anche:


Partecipa alla discussione: