Dai fondatori di The Pirate Bay è stato aperto un conto per ricevere delle donazioni per lo sviluppo di un’applicazione che promette di mantenere i messaggi inviati con essa, visto il putiferio creato di recente negli Stati Uniti, lontano da sguardi indiscreti: Heml.is.

Come fatto notare dagli stessi sviluppatori, “Hemlis” vuol dire “segreto” in svedese e l’obiettivo di tale applicazione è proprio riuscire a mantenere in completa segretezza i messaggi che inviamo alle persone che conosciamo. L’applicazione si avvalerà di un sistema di criptazione che renderà impossibile la lettura del testo del messaggio a tutti (perfino a chi ha creato l’applicazione) ma, ovviamente, non al diretto destinatario.

Normally security results in a complex and unfriendly user experience. It should not be that way. Heml.is is a messenger for everyone so we are dedicated to create the most user friendly messenger ever.

hemlis_ui_mocks

L’applicazione essenzialmente sarà un WhatsApp criptato e sarà disponibile per iOS ed Android nel breve futuro, visto che l’obiettivo di 100.000 dollari è stato già superato e le donazioni sono ancora aperte. Inoltre se Heml.is avrà un successo adeguato si espanderà su altre piattaforme.

In base alla quantità di denaro donato si avrà la possibilità di avere il proprio nome all’interno dell’app o dei codici da registrare per sbloccare funzionalità aggiuntive dell’applicazione, che sarà gratuita e senza pubblicità e non venderà i nostri dati, ma avrà comunque bisogno di ulteriore sostegno monetario che spera di ottenere, appunto, con delle features a pagamento.

L’idea sembra buona e gli utenti ci credono, visto il numero di donazioni. Solo il tempo però ci dirà se Heml.is avrà una diffusione tale da giustificarne l’utilizzo.

Secrets are only secrets if they are secret.

http://youtu.be/oPeujbY3feM

Ti invieremo un' email a settimana, puoi cancellare l'iscrizione in qualunque momento.

Potrebbe interessarti anche:


Partecipa alla discussione: