Dopo l’annuncio dello scorso Dicembre, Hp continua la sua crociata nel rendere Web OS opensource e, nonostante il processo verrà completato a fine anno, viene annunciatoOpen Web OS 1.0. L’azienda spera di cmpletare l’intero processo a Settembre, mentre ora viene rilasciato il source code di enyo, il framework alla base del Touch Pad.

A settembre, quando Web OS diventerà completamente Open Source, verrà conosciuto con il nome di Open Web OS 1.0. Per mostrare il suo interesse nel progetto, HP rilascia i sorgenti di Enyo 2.0 proprio per dimostrare di essere ancora impegnato nel progetto e di non averlo abbandonato. Enyo non dipende da altri toolkit, in quanto è browser-indipendent, che significa poter programmare un applicazione per chrome,safari,internet explorer o firefox allo stesso tempo. L’ecosistema Web OS sviluppato da HP non è legato a hardware ma solamente ai nuovi standard web, permettendo di creare applicazioni flessibili e leggere, che si adattano a piattaforme fisse o mobile. A seguire la roadmap:

Ogni mese fino a settembre verranno rilasciati major updates al progetto e tra le principali novità ci sarà il passaggio al kernel standard di linux ( come Android ) per permettere a tutti i produttori OEM la maggiore integrazione possibile tra Web OS e le proprie soluzioni, oltre a garantire più compatibilità con i driver e tempi di caricamento inferiore. il secondo passo sarà passare alla licenza Apache 2.0 per garantire ulteriormente la prolificazione di sviluppatori.

Per quanto riguarda i touchpad dovrebbero essere previsti aggiornamenti dopo l’estate, ma comunque con l’entrata in vigore di Open Web OS potranno prolificare rom appositamente creata dalla community. Tutte le info a questo link.

via

Ti invieremo un' email a settimana, puoi cancellare l'iscrizione in qualunque momento.

Potrebbe interessarti anche:


Partecipa alla discussione: