HP Omni 10 è il primo tablet “tradizionale” dell’azienda Americana che monta a bordo la versione completa di Windows 8.1 grazie al processore integrato a bordo prodotto da Intel con l’architettura tradizionale x86 a 64 bit che vediamo su tutti i moderni computer di oggi.

Quella che seguirà sarà la nostra recensione approfondita, su un prodotto decisamente interessante, economico, potente, leggero e anche molto ben costruito, con una dotazione hardware completa e di rilievo che spicca tra tutta la concorrenza per il suo essere un PC a tutti gli effetti.

Il tablet si distingue dalle altre proposte HP che abbiamo provato, come Spectre X2 e Split X2, in quanto si tratta di un tablet stand-alone senza nessuna dock/tastiera disponibile né in confezione, né in commercio e questo lo rende più leggero e portatile ma anche meno versatile. Partiamo con la nostra recensione!

Green Onions Crystal Protezione per schermo antiriflesso HP Omni 10 1pezzo(i)

9,03€  Amazon Prime

825€ Kelkoo [venduto da Thomann]



HP Omni 10 – Specifiche

HP Omni 10 (6)

HP Omni 10 5600el è un tablet di fascia medio-bassa del mercato Windows e monta un hardware di tutto rispetto considerando il suo prezzo di 350-400€. A bordo infatti troviamo il SoC Intel Atom BayTrail a bassissimo consumo, con un SDP di circa 4W con GPU integrata e derivata dalla linea dei processori Haswell accompagnata da 2 GB di memoria RAM DDR3.

Sulla parte frontale troviamo un ottimo schermo Full HD da 10 pollici dotato di pannello touchscreen, tecnologia antiriflesso e con un Aspect Ratio di 16:10 il che significa un po’ più alto dei tradizionali 16:9. Non mancano due fotocamere e porte a sufficienza e un software a corredo di tutto rispetto:

  • Schermo: 10 pollici antiriflesso retroilluminato a LED a risoluzione 1920 x 1200 16:10;
  • Sistema Operativo: Windows 8.1 32 bit + Office Home & Students 2013;
  • CPU: Intel Atom Z3770 quad core da 2.4 GHz;
  • GPU: Intel HD Graphics;
  • RAM: 2 GB DDR3 1066 MHz;
  • Webcam: 2 MP FHD anteriore e da 8 MP FHD con Autofocus posteriore, microfono integrato;
  • Connettività: Wi-Fi 802.11a/b/g/n, Bluetooth 4.0, lettore di schede microSD;
  • Storage: SSD Samsung eMMC 32 GB;
  • Porte: 1x microUSB HOST, 1 microHDMI, 1 jack uscita/ingresso combinati;
  • Peso: 650g, dimensioni 259,6 x 181,8 x 9,9 mm;
  • Batteria: 2 celle 31 WHr.

HP Omni 10 – Design ed ergonomia

HP Omni 10 (20)

Come tutti i tablet/convertibili HP anche questo Omni 10 riprende lo stesso design per grandi linee. Quindi angoli molto sottili sui lati destro e sinistro, mentre in basso e, in questo caso, anche in alto abbiamo uno spessore maggiore per lasciare spazio ai collegamenti principali come la microUSB, la microSD, la microHDMI e il jack per l’alimentazione oltre all’altoparlante e in alto al pulsante di accensione.

La scelta dei materiali è buona ma non ottima. Abbiamo un retro in plastica gommata scura con al centro il logo a specchio HP, che però in questo caso è molto più scuro e meno riflettente, un’unica scocca che ricopre tutto il dispositivo eccetto per il frontale dove abbiamo un unico vetro con pannello touch e tasto Start touch.

Il problema di entrambe le parti sono le impronte che vengono mantenute davvero con molta facilità. Particolarmente fastidioso è vedere troppe impronte sul display che impediscono, in condizioni di luce particolari, di vedere bene i contenuti visualizzati, ma questo lo riprenderemo subito dopo.

Il peso del terminale è nella media 650 grammi non sono pochissimi per un tablet di ultima generazione, ma si riesce a fare meglio dell’iPad con Retina Display di 3° e 4° generazione che è più pesante. Tutti i tasti sono ben collocati, ma avremmo preferito una collocazione diversa per le porte microUSB (che supporta l’HOST tramite adattatore non incluso) e microHDMI, magari sul laterale che con questo design può essere sfruttato poco.

HP Omni 10 – Display

HP Omni 10 (7)

Il display di questo tablet è nella media nel settore dei tablet e forse anche leggermente sopra. Si distingue per i colori molto buoni ma non ottimi che a volte mancano di vivacità. La luminosità è buona ma il sensore che la regola automaticamente ci è parso un po’ troppo parsimonioso e, fortunatamente, Windows ci permette di regolarla molto velocemente e facilmente.

La risoluzione è ottima, 1920 x 1200 su un pannello da 10 pollici sono tanti e i pixel non si riescono a distinguere se non da molto vicino, siamo appena sotto il Retina Display di Apple. Non è dotato di tecnologia IPS, ma gli angoli di visuale sono ottimi. Avremmo accolto molto bene la presenza di un digitalizzatore con penna, ma purtroppo ci dobbiamo accontentare del solo touch capacitivo.

Buona è anche la presenza di un pannello antiriflesso che attenua un po’ quelli che sono i fastidiosissimi riflessi del vetro frontale che integra l’ottimo pannello touch, anche se, dobbiamo dire, che non aiuta poi così tanto. Una piccola grande pecca di questo pannello frontale è che mantiene troppo le impronte delle dita quindi, armatevi di pazienza nel pulirlo spesso!

HP Omni 10 – Prestazioni

Intel ha davvero fatto un bel balzo di qualità con la nuova generazione di processori Atom a basso consumo BayTrail, raddoppiando le prestazioni della generazione precedente pur mantenendo pressoché intatti i consumi della piattaforma in generale. Il nostro HP Omni 10 né giova completamente grazie al SoC Intel Atom Z3770.

Molti potrebbero pensare che con questo dispositivo non si possano avere le stesse prestazioni di un tradizionale notebook sui 400€, ed i parte ha ragione, ma questo precessore eguaglia i processori della gamma Celeron meno potenti e di ultima generazione (come il 1007U) che di solito troviamo sui prodotti da 300€, ma che, grazie all’aggiunta di un SSD, risulta essere anche particolarmente veloce.

Windows 8.1 poi non è molto esoso in risorse, e quindi i 2 GB di RAM montati a bordo si fanno bastare anche grazie alla buona gestione di tutti i processi da parte del sistema operativo. Non abbiamo mai avuto rallentamenti nel nostro uso “normale” da tablet ma anche con l’uso di alcune app desktop particolarmente pesanti (eclipse).

Parliamo però più specificatamente delle destinazioni d’uso di questo prodotto, essendo un tablet. Internet Explorer 11 è il miglior browser per dispostivi touch, è estremamente fluido e veloce come nessun altro, l’applicazione mail supporta perfettamente qualsiasi account, ma soprattutto i tempi di avvio sono inferiori ai 10 secondi! 

HP Omni 10 bench

Per quanto riguarda i benchmark tradizionali che eseguiamo sui sistemi Windows, abbiamo avuto un buon riscontro per PC Mark 7 che misura le prestazioni generali del sistema, con un punteggio di oltre 2500 punti, mentre per quanto riguarda 3DMark abbiamo superato alcuni dispositivi con a bordo il SoC Nvidia Tegra 4.

HP Omni 10 – Multimedialità

HP Omni 10 (15)

Buono il display buona la multimedialità. Un voto non eccellente per via degli altoparlanti non proprio eccezionali. Si tratta di una paio di casse stereo ben collocate sul basso del dispositivo in modo tale da non attenuare il suono quanto appoggiamo il dispositivo su una superficie piana o su una superficie morbida più in generale.

In mobilità però raramente utilizzerete gli altoparlanti di sistema, che in luoghi un po’ rumorosi raramente si fanno sentire, quindi il problema si pone tutto sommato poco grazie al jack audio da 3.5 millimetri sempre a portata di mano che potrete utilizzare con le vostre cuffie preferite.

Buono anche il supporto software, anche se non in modalità Modern UI, abbiamo il supporto a tutti i software multimediali studiati per l’interfaccia desktop che sono davvero tanti, primo fra tutti VLC che recentemente, anche se in versione beta molto instabile, è debuttato sul Windows Store in versione Modern UI.

Le fotocamere sono buone, una 8 MP posteriore con Auto Focus senza infamia e senza lode che riesce a regalarvi dei bei scatti, fate però attenzione a mantenere il tablet molto fermo. Il tutto è supportato dall’ottimo software Microsoft che scatta sempre molte foto in sequenza per scegliere lo scatto migliore. Sul frontale invece una webcam da 2 MP che vi aiuterà a fare delle ottime videochiamate.

HP Omni 10 – Autonomia

HP Omni 10jpg (12)

L’autonomia di questo prodotto è decisamente adeguata, L’azienda dichiara un’autonomia di circa 9 ore e noi possiamo dirvi che HP Omni 10 possa durare per tutta la giornata di lavoro utilizzandolo più o meno intensamente. Siamo comunque riusciti a registrare un autonomia sulle 8 ore in navigazione web continua, che salgono, non di poco, se abilitiamo la modalità aereo.

Si poteva fare di meglio, il Surface 2 RT di Microsoft si avvicina alle 14 ore di autonomia battendo tutti, ma con il peso di circa 650 grammi si poteva integrare una batteria un po’ più capiente per avere in generale un’autonomia ancora più competitiva con i prodotti ARM come i tablet Android o gli iPad di Apple.

In ogni caso non possiamo che essere abbastanza soddisfatti del lavoro che sta facendo Intel con l’ottimizzazione dei consumi dei suoi processori ultra mobile e che Microsoft sia riuscita ad implementare su un complesso sistema desktop un architettura modulare che riduca i consumi (per ora solo sulla versione a 32 bit).

HP Omni 10 – Software

HP Omni 10 (24)

Windows 8.1 e Office Home & Students 2013, l’originale, sono inclusi in questo prodotto e solo questo dà spiegazione alla votazione che abbiamo assegnato ad HP Omni 10 in questo suo ambito. Si tratta infatti di una combinazione che solo questi prodotti possono vantare, un vero OS da computer più la migliore e più usata suite di Office al mondo gratuitamente.

Possiamo per cui vantare delle sempre più applicazioni in Modern UI, come soprattutto i sempre più numerosi giochi ben fatti, oltre all’infinito parco di applicazioni desktop che ci accompagneranno sempre con noi, per avere una compatibilità con tutto il mondo informatico.

L’unica limitazione potrebbero essere i soli 32 GB di memoria che non vi permetterebbero di installare troppe app desktop, ma alla fine con una microSD di classe 10 riuscirete ad emulare le prestazioni dell’SSD interno e potrete installarci tutte le app desktop che vorrete, ma purtroppo nessuna app Modern UI.

HP Omni 10 – Conclusioni

HP Omni 10 è il tablet che può sostituire il PC? Sì, ma non sempre! Questa è la nostra conclusione, Windows aiuta molto a sostituire il PC in occasioni di emergenza, fornendoci tutto il supporto ad ogni tipo di software “leggero” al quale abbiamo bisogno, come al solito, se volete prestazioni esistono i modelli più costosi (Surface Pro e simili) o ancora i cari vecchi notebook!

HP Omni 10jpg (19)

Nelle nostre prove, Office ci è risultato estremamente utile in mobilità, che, unito alla porta USB HOST, ci ha consentito di lavorare perfettamente con documenti di testo o fogli di calcolo, anche in assenza di connettività internet. Siamo riusciti anche a farci girare decentemente ambienti di sviluppo, anche se non con progetti pesanti.

Si poteva fare di meglio invece sul fronte dell’autonomia, dove un ora in più sarebbe stata molto utile. Un altro piccolo sfizio che HP non ci ha tolto con questo prodotto, è una dock/tastiera ufficiale, che sarebbe praticamente essenziale con un prodotto del genere, una Bluetooth, come la Wedge Mobile Keyboard di Microsoft (60€) risolverà tutti i problemi anche grazie allo stand incluso.

Quindi si tratta di uno dei tablet più interessanti del panorama mobile attuale, un tablet più che altro per destinazioni d’uso non completamente incentrate sul gaming, ma che vi ci si può adattare tranquillamente, mentre per un professionista, a nostro parere, sarebbe quasi una scelta obbligata!

Pro

  • Windows 8.1 completo!
  • Versatilità;
  • Completezza;

Nella media

  • Display;
  • Prezzo;

Contro

  • Autonomia ancora leggermente sotto-tono;
  • Manca un po’ di aggressività.

HP Omni 10 – Galleria

HP Omni 10 – Offerte

HP Omni 10 viene offerto online ad un prezzo che varia tra i 350€ e i 400€ per la versione da 32 GB espandibile tramite USB e microSD, non è arrivata una versione (forse prevista) con 3G e una versione da 64 GB farà la stessa fine. Il prezzo ci sembra abbastanza appropriato, ma servono strategie di marketing più aggressive, sia da parte di HP che da parte di Microsoft per far diffondere capillarmente questi prodotti. Ecco le migliori offerte:

Green Onions Crystal Protezione per schermo antiriflesso HP Omni 10 1pezzo(i)

9,03€  Amazon Prime

825€ Kelkoo [venduto da Thomann]

Rimani aggiornato in tempo reale sulle offerte tech grazie al nostro canale Telegram!

Ti invieremo un' email a settimana, puoi cancellare l'iscrizione in qualunque momento.

Potrebbe interessarti anche:


Partecipa alla discussione: