HTC non ha intenzione di impantanarsi nel mercato low-end degli smartphone, Peter Chou ha rivelato in un’intervista con il Wall Street Journal. L’amministratore delegato della società ha detto che non ha intenzione di vendere telefoni “a buon mercato, a basso costo” al fine di gonfiare il numero delle quote di mercato, nonostante la Cina sia una delle regioni con crescita maggiore nel settore.

In questo momento, HTC sta vendendo smartphone in Cina al costo di 2.000 yuan (circa 250€), ma concorrenti come Motorola e Samsung sono in competizione anche in fasce di prezzo più basse di mercato, con dispositivi di livello inferiore alla metà del prezzo. HTC al momento ha una quota di circa l’1 per cento di tutti i profitti del settore nei primi mesi del 2012.

Ti invieremo un' email a settimana, puoi cancellare l'iscrizione in qualunque momento.

Potrebbe interessarti anche:


Partecipa alla discussione: