Il nuovo HTC One è stato svelato nella giornata di ieri a livello internazionale, anche se grossomodo avevamo già tutti i dati in mano da diversi giorni riguardanti il nuovo Htc One M8. Il dispositivo ha sicuramente suscitato molto interesse, sopratutto perchè HTC ha voluto insistere sulla linea vincente intrapresa dal primo One, cercando di andare a raffinare e limare quei piccoli difetti riscontrati nel primo modello e al contempo cercare di dare qualcosa di più innovativo all’utente, sopratutto con l’introduzione della fotocamera DUO.

Non vogliamo soffermarci troppo sul dispositivo in se’, poiché per quello vi invitiamo a leggere la nostra video anteprima visionabile a questo indirizzo. Vediamo però di fare un piccolo sum-up per ricapitolare quali sono le novità che M8 introduce rispetto all’HTC One del 2013 ad un anno di distanza dal suo predecessore.

Specifiche tecniche a confronto

HTC-One-M8-vs-HTC-One-M7-640x456

  • Design e Materiali: stesso linguaggio visivo per il nuovo M8, che mantiene la scocca in metallo unibody ma questa volta mira all’ergonomia con una parte posteriore più curva e degli angoli più tondeggianti. Rispetto al modello 2013 sono stati rimossi anche gli elementi di plastica sui bordi e la rifinitura è di metallo spazzolato con leggero effetto glossy. L’unica nota negatica è la cornice nera con il logo HTC, reminiscenza dei dispositivi con tasti capacitivi posti a fianco del logo.
  • OS: Il nuovo M8 introduce la Sense6, evoluzione naturale della Sense 5 che ha rinnovato completamente l’interfaccia utente utilizzata fino a quel momento da HTC. Troviamo sempre la pagina Blinkfeed e vediamo il ritorno di Zoe captures, insieme a nuove gesture chiamate “Motion Sense”. Con queste potremo interagire in maniera più spontanea con il device, ad esempio basterà un doppio tocco sul display per accendere il device. Inoltre la nuova Sense 6 è modulare, infatti sul PlayStore sono presenti le varie applicazioni stand-alone che potremo togliere e mettere a piacere. Volume più alto del 25% grazie alle migliorie alla tecnologia boom Sound.
  • Display: praticamente identici, infatti utilizzano entrambi un display 1920x1080p SCLD anche se su HTC M8 sono riusciti a farlo diventare di 5 pollici rispetto i 4,7 del modello precedente.
  • Processore, performance, batteria:  Htc One 2013 è stato tra i primi ad utilizzare lo Snapdragon 600, ed ora l’M8 sarà in prima fila con il nuovo Snapdragon 801. Questo dovrebbe garantire ancora più fluidità al dispositivo e al sistema operativo. La batteria del primo HTC One era di 2300mAh, con 2GB di RAM e 32/64 GB di memoria interna. Sfortunatamente HTC ha cambiato solo il SoC del nuovo M8, infatti ha lasciato le stesse RAM DDR2 da 2GB. In questo caso avremmo preferito almeno le DDR che per l’uso di oggi sarebbero state sufficienti anche nel taglio da 2GB. La batteria nel Nuovo Htc One è di 2600mAh mentre lo storage interno potrà essere ora espanso con microSD. Nota dolente sul lato ricarica: niente ricarica senza fili e supporto solo a Fast Charge 1.0 e non 2.0
  • Fotocamera: Uno degli aspetti più innovativi del nuovo M8 anche se al momento è difficile giudicare senza un test approfondito. HTC M8 mantiene la Ultrapixel Camera ma introduce una seconda fotocamera sul retro, prendendo il nome di Duo. Mantenuta la risoluzione di 4Mpx, tuttavia la seconda fotocamera ci verrà in aiuto durante la post-elaborazione, infatti potremo creare immagini 3D o applicare diversi filtri ed effetti DOPO aver scattato la foto.

CAM00681_wm

Allora, pensate che i miglioramenti del nuovo HTC One M8 siano tali da giustificare il passaggio alla nuova generazione rispetto al primo modello? Sotto con i voti!

Sondaggio

online poll by Opinion Stage

Ti invieremo un' email a settimana, puoi cancellare l'iscrizione in qualunque momento.

Potrebbe interessarti anche:


Partecipa alla discussione: