Il nuovo gioiello della casa taiwanese è già finito sotto le grinfie di iFixit, che si è subito adoperata nel disassemblaggio del terminale, per svelare cosa si nasconde sotto il cofano del nuovo One e per dare il classico voto di semplicità di riparazione.

HTC One M8
Ciò che sicuramente suscita maggiormente attenzione è la fotocamera, anzi la doppia fotocamera del dispositivo. La Duo Cam, come la chiama HTC, rappresenta un’ innovazione rispetto ai singoli obiettivi montati negli smartphone della concorrenza. IFixit assicura che il modulo principale è il medesimo di HTC One M7. Nulla è stato specificato però riguardo alla presenza dello stabilizzatore ottico. La seconda camera viene invece utilizzata per dare profondità alle foto e per permettere modifiche importanti di messa a fuoco alle immagini catturate.

HTC One m8

Il procedimento operato da iFixit ha messo in luce come sia veramente complicato smontare nei suoi minimi componenti il nuovo dispositivo senza apportare danni, soprattutto in operazioni fai da te, senza strumenti adatti. In particolare, risulta davvero difficile aprire il nuovo One senza danneggiare la scocca, come pure è molto difficoltoso cambiare batteria, poichè essa si trova sotto la scheda madre. E’ stato posta in rilievo la presenza eccessiva di schermature, nastri adesivi e colle che aumentano la difficoltà di qualsiasi operazione. Anche la semplice sostituzione del display potrebbe diventare un’ operazione ardua.

Per questo motivo iFixit, nella tradizionale votazione, dà un voto di 2 su 10 all’ indice di riparabilità. Insomma, se il device vi darà problemi e avrete necessità di aprirlo, mandarlo in assistenza potrebbe essere la scelta più opportuna.

Via

Ti invieremo un' email a settimana, puoi cancellare l'iscrizione in qualunque momento.

Potrebbe interessarti anche:


Partecipa alla discussione: