Sembra che la sfida tra smartphone si giochi solo sulla fotocamera, sembra che il solo DxO sia il grande giudice. Calmi, non sono qui a discutere sulla qualità dei test da laboratorio DxO, non sono qui per sparare a zero sulla valutazione in punti.

Prima la notizia: Huawei Mate 10 Pro riceve ben 97 punti da DxOMark posizionandosi un solo punto dietro Google Pixel 2 e ben tre punti avanti ad iPhone 8 Plus e Samsung Galaxy Note 8.

DxOMark ha dato ben 100 punti per la qualità fotografica e 91 punti per la sezione video, evidenziando alcuni punti forti del doppio modulo da 12 Megapixel f1.6 RGB + 20 Megapixel B&W romanzato da Leica.

I pro della cattura foto per DxO sono:

  • Buona gestione dei dettagli
  • Buona esposizione e range dinamico
  • Autofocus veloce
  • Buoni dettagli con zoom 2X
  • Buon ritaglio in modalità bokeh

Sono generalmente concorde da quanto evidenziato da DxO (sopratutto per quanto riguarda la precisione del ritaglio per il bokeh) ma non riesco a giustificare i ben tre punti in più rispetto a iPhone 8 Plus e Samsung Galaxy Note 8.

Chiaramente DxO utilizza un metodo quanto più scientifico possibile, le mie mani sono troppo grezze e i miei occhi sono troppo poveri per poter solo provare ad effettuare un test simile a DxO. Il punto è diverso, ho avuto già modo di poter mettere a confronto, non per un periodo prolungato, la fotocamera di Huawei Mate 10 Pro con iPhone 8 Plus e Galaxy Note 8.

Ad un primo impatto non c’è in nessun modo la superiorità di Mate 10 su questi due smartphone, per me. Non pretendo di svalutare il contenuto di DxOMark, non ho le prove per dire mostrare il contrario ma i miei feedback non corrispondono a quei numeri.

Il messaggio è diverso. Attenzione ai test da laboratorio, come spesso accade, non corrispondono alla realtà dei fatti. Huawei Mate 10 Pro scatta bene e quando avrò chiuso le mie valutazioni lo dirò chiaramente nella recensione ma nel quotidiano non c’è uno scarto di ben tre punti tra Mate 10 Pro e iPhone 8 Plus e Galaxy Note 8.

Fonte

Partecipa alla discussione