Mancano pochissimi giorni alla presentazione ufficiale di Huawei Mate 20 Pro, il nuovo flagship del colosso cinese che intende porsi come smartphone di riferimento nel mondo Android e non solo.

I rumors si stanno intensificando di giorno in giorno, il momento del lancio a Londra si avvicina e i dettagli sul nuovo smartphone emergono sempre di più. La notizia di oggi pare essere molto interessante e riguarda la fotocamera di Huawei Mate 20 Pro.

Sono anni che Huawei propone dual camera con un secondo modulo in bianco e nero sviluppato in collaborazione con Leica per calcolare la profondità per la modalità Ritratto, per lavorare in combinazione con il sensore principale e per fare scatti in bianco e nero nativi. Huawei P20 Pro ha introdotto la prima tripla fotocamera posteriore con un sensore da 40 Megapixel principale accompagnato da un secondo sensore Zoom e il “classico” B&W.

Molti utenti hanno espresso un po’ di dubbi su questo set up chiedendo ad alta voce la presenza di una fotocamera grandangolare al posto del sensore in bianco e nero (utilizzato da una piccola nicchia di amanti della fotografia in bianco e nero). Huawei su Mate 20 Pro dovrebbe aver ascoltato gli utenti ed aver inserito nella tripla fotocamera di Mate 20 Pro un sensore grandangolare da 8 Megapixel da circa 120 gradi. Ecco come si potrebeb configurare la tripla fotocamera di Huawei Mate 20 Pro:

  • Sensore principale da 40 Megapixel
  • Sensore Zoom ottico 3X da 20 Megapixel
  • Sensore Wide angle da 8 Megapixel

Un possibile set up che potrebbe permettere a Huawei Mate 20 Pro di essere lo smartphone con la fotocamera più flessibile e completa in circolazione. I rumors sono abbastanza insistenti sotto questo aspetto ma per avere la conferma ufficiale si dovrà aspettare la presentazione del 16 Ottobre a Londra.

Notice something, think, write. Watching.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.