Huawei è stata sicuramente una delle aziende protagoniste di questo 2016. Dopo aver stupito con i suoi nuovi smartphone P9 Lite, P9 e P9 Plus ed il recentissimo Honor 8, il produttore cinese ha sfruttato il palcoscenico dell’IFA 2016 di Berlino per presentare i nuovi Huawei Nova e Nova Plus, che come vedremo si rivelano piuttosto interessanti in quanto vanno a colmare un “gap” che si era creato a causa della comune tendenza a rilasciare dispositivi con pannelli di dimensioni sempre maggiori.

Il mercato attuale non è infatti privo di terminali compatti, ma la maggior parte di essi è solitamente contraddistinta da specifiche hardware non propriamente entusiasmanti o comunque di ultima generazione. Huawei Nova va in controtendenza e si cala perfettamente in questa intercapedine merceologica, proponendosi come una delle più moderne ed accattivanti soluzioni da 5 pollici: se i vostri polsi sono stufi di sopportare il peso e la scarsa maneggevolezza dei tanti colossi al momento presenti sul mercato, Nova potrebbe essere ciò che fa per voi. Ma andiamo ad esaminare nel dettaglio i due nuovi telefoni.

Huawei Nova

Huawei Nova

Dotato di un ottimo display da 5 pollici con risoluzione Full HD da 1920 x 1080 pixel, proprio grazie alla sua compattezza Huawei Nova è in grado di offrire una densità pixel veramente invidiabile, pari a ben 443 ppi. Sotto la scocca batte un cuore Qualcomm Snapdragon 625, octa-core da 2GHz realizzato con processo produttivo a 14nm, che può essere affiancato, a seconda della configurazione scelta (o disponibile per il proprio mercato) da 3GB o 4GB di memoria RAM. La memoria interna è invece pari a 32GB, espandibile tramite lo slot microSD con schede aventi capienza massima pari a 128GB.

La fotocamera di Huawei Nova è da 12MP con apertura f/2.2, Phase Detection Autofocus, OIS (stabilizzazione ottica dell’immagine) e supporto per la registrazione di video in 4K, mentre il modulo frontale è da 8MP con apertura f/2.0 e tempo di scatto di 0,3 secondi. La batteria installata su Nova è da 3020 mAh, e stando a quanto dichiarato dal produttore dovrebbe essere in grado di offrire una autonomia di 2 giorni con utilizzo normale. Nota di merito anche per l’audio DTS Headphone: X con simulazione di 7.1 canali ed enfasi dei bassi.

Huawei Nova e Nova Plus 66

Tra le altre caratteristiche troviamo un vasto supporto per la connettività 3G e 4G (ben 143 i paesi coperti), la radio Cat 6 LTE, un sensore biometrico fingerprint per il riconoscimento delle impronte digitali con scansione 3D di profondità, supporto Dual-SIM Nano combo (o due SIM, o una SIM e una scheda di memoria) e la porta USB Type-C. Il sistema operativo preinstallato è Android 6.0 Marshmallow con emotion UI (EMUI) 4.1 e Knuckle Sense.

Knuckle Sense, come sui precedenti dispositivi Huawei che ne fanno uso, permette di tracciare gesture con le nocche della mano per sbloccare il dispositivo, fare uno screenshot (bisogna tracciare una “S”) e registrare video (doppio tap con la nocca, perfetto per quando si desidera registrare una sessione di gaming), ci sono le gesture con le nocche come ad esempio per tracciare un oggetto e sbloccare il dispositivo. Numerose le varie funzioni software presenti, che permettono ad esempio di raddrizzare documenti o immagini non perpendicolari all’angolo di scatto. Interessante anche la funzione One Touch Control, che con l’impiego del tasto posteriore a sfioramento garantisce all’utente ulteriori possibilità di input: sarà possibile scorrere le foto, rispondere alle chiamate, gestire le notifiche e scattare un selfie.

Huawei Nova e Nova Plus 84

Per quanto riguarda le funzioni fotografiche in particolare, Beautiful Skin 3.0 si occupa di rimuovere le imperfezioni della pelle dagli scatti e gestire al meglio l’esposizione grazie ad un algoritmo perfezionato. Beauty Makeup 2.0 permette di caricare 8 scenari personalizzati con la possibilità di applicazione degli effetti in tempo reale per saggiare in anticipo le correzioni operate dal software (preset disponibili: Pink, Cute, Nude, Nature, Party etc.). La funzione “Selfie Perfetto”, infine, si occupa di operare un riconoscimento dei volti più rapido.

Huawei Nova sarà disponibile in Europa al prezzo di 399 euro verso l’inizio del mese di ottobre nelle colorazioni Prestige Gold, Titanium Grey, Mystic Silver e Pink Gold.

Huawei Nova Plus

Huawei Nova Plus

Per chi invece non ha alcuna intenzione di rinunciare ad uno schermo generoso, Huawei offre Nova Plus, variante da 5.5 pollici del Nova. Le caratteristiche tecniche e funzionali sono pressoché identiche, a parte la densità pixel ridotta a causa della maggiore ampiezza del display (sempre Full HD non AMOLED), una batteria più capiente (3340 mAh), ed una fotocamera da 16MP, vecchia conoscenza in quanto già vista sul Nexus 6P. Sostanzialmente, Huawei Nova Plus è una sorta di G9 Plus in versione global. Il dispositivosarà commercializzato in Europa al prezzo di 429 euro.

Huawei P9 • Nuove colorazioni

Huawei P9 Red e Blue

Per quanto riguarda la  proposta smartphone, sono da segnalare anche due nuovissime, sontuose colorazioni, sviluppate in collaborazione con Leica, per Huawei P9: si tratta delle livree Metallic Blue e Metallic Red. I terminali che ne fanno uso, saranno acquistabili al prezzo di 549 euro.

Huawei Nova • Galleria

Huawei Nova Plus • Galleria

Huawei P9 Red & Blue • Galleria

Ti invieremo un' email a settimana, puoi cancellare l'iscrizione in qualunque momento.

Potrebbe interessarti anche:


Partecipa alla discussione: