Siamo volati a Londra per raccontarvi in tempo reale l’esordio ufficiale dei nuovi Huawei P8 e P8 Max, uno smartphone e un phablet top gamma che rivoluzionano l’approccio di questa azienda al mercato, portandola vicinissima ai prodotti di competitor ben più blasonati. I due device, presentati addirittura dal CEO Huawei, Richard Yu, sono molto belli ed eleganti, grazie a un design attuale, materiali pregiati e misure contenutissime, e possono anche vantare una scheda tecnica di assoluto rilievo, che li rende due prodotti davvero validi, soprattutto se si tengono presenti anche i prezzi ufficiali, particolarmente contenuti come da tradizione rispetto a quelli della concorrenza.

huawei 1

Scocca e design

Entrambi gli smartphone possono vantare anzitutto una bellissima scocca unibody in lega di alluminio (impermeabile nel caso del P8), curata e ben riuscita, anche grazie al design full flat adottato e alle cornici laterali davvero sottilissime. Lo Huawei P8 è anche particolarmente sottile e leggero, misurando 144.9 x 71.8 x 6.4 mm, con un peso di 144 g. Lo spessore in particolare lo mette addirittura davanti all’Apple iPhone 6 e al Samsung Galaxy S6, un risultato davvero notevole se si pensa che parliamo di due fasce di mercato differenti.

huawei p8 2

Più grande è invece lo Huawei P8 Max, che comunque grazie ai suoi 6.8 mm di spessore mantiene la leadership nel segmento dei phablet. Il P8 Max inoltre ha una struttura con 7 strati di materiale isolante, che consentono al phablet di scaldare meno. Lo Huawei P8 sarà disponibile nei colori Titanium Gray e Mystic Champagne per quanto riguarda la versione standard, ma esisterà anche la variante Premium, con 64 GB di memoria interna, nelle varianti Carbon Black e Prestige Gold.

Display e piattaforma hardware

La differenza nelle dimensioni è ovviamente giustificata dal fatto che lo Huawei P8 ha un display più piccolo, con diagonale di 5.2 pollici, mentre il P8 Max utilizza un pannello da 6.8 pollici, in entrambi i casi di tipo IPS NEO, nuova versione della ben nota tecnologia, che assicura un maggior contrasto rispetto alla precedente generazione, una gamma colore più uniforme e un miglior rendimento per quanto riguarda il consumo energetico. Identica anche la risoluzione, Full HD. Particolare poi una nuova tecnologia di tracciamento per il touch che consente di distinguere le nocche dai polpastrelli: con un doppio tap delle prime è ora possibile ad esempio catturare l’intera scena inquadrata dalla fotocamera, mentre trascinandone i bordi se ne potranno selezionare specifiche porzioni.

huawei p8 3

Il P8 Max invece offre una funizione split screen per sfruttarne al meglio l’ampia superficie. Anche l’equipaggiamento hardware è identico per i due modelli: in entrambi infatti troviamo un SoC HiSilicon Kirin 935, formato da un processore octa-core a 64 bit con quattro ARM Cortex A53e da 2.2 GHz e quattro A53 da 1.5 GHz e da una nuova GPU con prestazioni doppie rispetto a quelle ottenibili con il P7.

huawei p8 4

Ad esso sono affiancati 3 GB di RAM e 16 GB di memoria interna (64 GB per il P8 Premium e 32 o 64 GB per il P8 Max), espandibile tramite microSD con capienza fino a 128 GB. Il P8 infine ha una batteria da 2680 mAh, mentre quella del P8 Max è ovviamente molto più capiente, ben 4360 mAh. Entrambi i modelli inoltre possono contare su una tecnologia che blocca le app che consumano troppo, garantendo così un’ autonomia davvero elevata.

Comparto fotografico

Questa è senza dubbio la vera killer feature di Huawei P8 e P8 Max. La fotocamera posteriore infatti utilizza un sensore da 13 Mpixel di tipo 4-color RGBW, con il 78 % di rumore in meno rispetto a quelli normalmente utilizzati negli smartphone. Il P8 inoltre può contare su un ISP dedicato che garantisce una migliore esposizione automatica e un bilanciamento del bianco più corretto. La webcam sul frontale invece utilizza un sensore da 8 Mpixel (5 Mpixel per il P8 Max), perfetto per i selfie.

huawei p8 7

Interessante è anche notare che Huawei è riuscita a non far sporgere la fotocamera nonostante gli spessori assai ridotti. Molte anche le funzionalità avanzate su cui può contare la fotocamera dello Huawei P8, dal riconoscimento automatico delle scene alle capacità di elaborazione tramite Light painting, fino all’interessante funzione Instant preview, che mostra in tempo reale l’impatto dei nostri preset sull’immagine, come nemmeno una DSLR può fare. Ad affiancare il sensore inoltre troviamo un doppio flash LED e uno stabilizzatore ottico di immagine (OIS), in grado di garantire ottime foto anche in condizioni di scarsa illuminazione ambientale. La tecnologia adottata inoltre è di nuova generazione e garantisce il pieno controllo di un angolo di oscillazione molto ampio, 1.2° contro gli 0.6° dei migliori competitor attuali.

Un’altra interessante novita’ nel comparto multimediale la ritroviamo nella Modalita’ Studio che permette di interfacciare diversi smartphone che registrano contemporaneamente la medesima scena, per poi montare il tutto in modo facile ed intuitivo con il nostro P8.

Connettività e sistema operativo

Entrambi gli smartphone sono ovviamente dotati di Google Android 5.0.2 Lollipop con interfaccia grafica proprietaria EmotionUI 3.1. Per quanto riguarda la connettività invece troviamo i moduli WiFi 802.11n, Bluetooth 4.1, NFC e 4G-LTE con supporto dualSIM. Il primo inoltre può contare su una doppia antenna per garantire una ricezione sempre ottimale, mentre la tecnologia Roaming+ all’estero è possibile connettersi fino a 3 volte più velocemente del normale.

huawei p8 5

Per quanto riguarda la parte telefonica vera e propria va ricordata anche al presenza della tecnologia Voice+, un sistema di cancellazione del rumore che permette di avere fino al 58 % di volume in più in chiamata e in grado di attutire significativamente anche il rumore del vento.

Accessori, disponibilità e prezzi ufficiali

Notevole la cover con display e-ink da 4.3 pollici che accompagnerà lo Huawei P8, in grado di visualizzare appuntamenti, meteo e orario senza dover sbloccare il P8, risparmiando così la batteria, mentre il P8 Max avrà una cover magnetica che funziona anche da stand e che mostra i dati principali tramite una superfice coperta da tanti piccoli fori.

huawei p8 6

Lo Huawei P8 sarà disponibile a partire da metà maggio, a un prezzo di 499 euro per la versione standard e 599 euro per la variante Premium, che non sappiamo però se arriverà in Italia. I colori disponibili al lancio per il nuovo P8 saranno Grigio Metallizzato e Gold, mentre le varianti Champagne e Black potrebbero arrivare in un secondo momento o essere esclusive dei vari gestori di telefonia.

Il modello Huawei P8 Max invece purtroppo è destinato al momento unicamente al mercato cinese, dove costerà l’equivalente di 549 euro (32 GB) e 649 euro (64 GB).

Qui di seguito trovate le specifiche etcniche di entrambi i dispositivi e una galleria fotografica dell’evento.

Specifiche tecniche Huawei P8

Sistema OperativoAndroid
Versione Sistema Operativo5.0 Lollipop con EmotionUI 3.1
Dimensioni144.9mm x 77.8mm x 6.4mm
Peso144 grammi
CPUHiSilicon Kirin 935 octa-core ARM Cortex A53 2.2 GHz
RAM (GB)3 GB
Memoria interna (GB)16/64 GB
Pollici Display5.2
Risoluzione Display1080 x 1920
Tipologia DisplayIPS NEO
Megapixel Fotocamera13
Capacita batteria (mAh)2680

Vai alla scheda completa: Scheda tecnica Huawei P8.

Specifiche tecniche Huawei 8 Max

Sistema OperativoAndroid
Versione Sistema Operativo5.0 Lollipop con EmotionUI 3.1
CPUHiSilicon Kirin 935 octa-core ARM Cortex A53 2.2 GHz
RAM (GB)3 GB
Memoria interna (GB)32/64 GB
Pollici Display6.8
Risoluzione Display1080 x 1920
Tipologia DisplayIPS NEO
Megapixel Fotocamera13
Capacita batteria (mAh)4360

Vai alla scheda completa: Scheda tecnica Huawei P8 Max.

Galleria Immagini

Ti invieremo un' email a settimana, puoi cancellare l'iscrizione in qualunque momento.

Potrebbe interessarti anche:


Partecipa alla discussione: