Si sa, i cinesi sono competitivi. Lo hanno dichiarato più volte nel corso degli anni. Finalmente ci sono riusciti, stando al rapporto stilato da Counterpoint, società che si occupa di svolgere indagini di mercato. Huawei ha superato Apple e si è stabilizzata al secondo posto nella classifica globale dei produttori di smartphone.

Un grande traguardo

Stando ai dati raccolti da Counterpoint, il sorpasso sarebbe avvenuto a maggio e si sarebbe protratto sino a luglio. Il report, purtroppo, non fornisce i dati del mese di agosto e, forse, non riuscirebbe a testimoniare la ripresa di Apple, forte dell’arrivo dei nuovi smartphone.

Dettagli. Ciò che davvero importa è che la casa cinese rappresenta un player primario all’interno del mercato globale degli smartphone. La notizia è, però, controbilanciata da quella che sottolinea come nessun smartphone Huawei rientri nella classifica dei 10 smartphone più venduti.

Eh sì, c’è proprio Oppo R11 al terzo posto. Il Galaxy S8 di Samsung è, invece, al quinto. Primeggia Apple, mentre non vi è traccia di alcun dispositivo Huawei. La sensazione, dunque, come riportato da Counterpoint, è che la casa orientale non abbia nel suo portfolio uno smartphone di punta e riconoscibile, un hero device, nonostante venda bene in ogni fascia di prezzo e in tutti i mercati in cui è presente ufficialmente.

Questo sembrerebbe essere, ancora, lo svantaggio rispetto agli altri due player principali, in particolar modo rispetto ad Apple. E’ pur vero, però, che soltanto un’azienda come Huawei, con la sua filosofia e con le sue risorse, è in grado di superare questa sfida e, quasi certamente, presto riuscirà a svelare al mondo il proprio device di punta, il proprio hero device!

Via

Partecipa alla discussione